venerdì 28 settembre 2007

L'editoriale di Clemente Pastella

Benvenuti a questa nuova rubrica di approfondimento.

Il mio alter-ego e clone si sta rifacendo il trucco.
Dopo le batoste ricevute, da buon ceppalonese, sta correndo ai ripari con tutte le armi possibili invocando il gioco al massacro nei suoi confronti da parte del web e dei giornalisti, forse rinvigoriti da questo vento di cambiamento.

Affronta Croza tacendo (tanto è un comico e chi può credere ad un comico?) e Floris mettendolo a tacere non appena il giornalista, miracolato dall'epurazione berlusconiana di Sofia del 2002, fa una domanda scomoda riguardo presunti, ma solo presunti, favoritismi nei confronti di figli, parenti, mogli, eccetera.

Anzi, non pago, ha deciso di pubblicare un libro nero sulla Casta dei giornalisti.
Anche Beppe Grillo sembra essere dalla sua, una volta tanto, e si dice pronto a scrivere un editoriale.

Sbatte le porte ed esce dal parlamento. Se la prende con Di Pietro, ma questa non è una novità. Se la prende con tutti gli altri dicendo che non è il solo a comportarsi così, come se questo lo giustificasse, e che non farà la fine di Craxi (che andò in esilio) e di Biagi (assassinato).
Manda la moglie a piangere sulle righe del Corriere a dire che "Non è cattivo, e che lo disegnano così..."

Fate attenzione.
Il ceppalonese non è affatto fuori gioco ed io, Pastella, dovrò ancora curare i commenti censurati sul suo blog.
Sta utilizzando la tattica del vittimismo per risollevarsi da questo odio prima sottocutaneo e poi esploso nell'ultimo anno in vari modi.

Certo, gran parte del merito di tale "odio" è dovuto ai clamorosi autogoal, la casa al centro a prezzi di saldo, l'aereo di Stato per portarlo da Salerno a Monza, l'indulto.
Ma non solo, e lui lo sa bene.

Non ditemi che prima, e parlo di molti anni fa, vi era simpatico.
E' un uomo dalle mille risorse e temo che, malgrado tutti i nuvoloni grigi che ricoprono il suo cielo, stia elaborando un piano raffinatissimo per per riavere un posto al sole, con tutto rispetto per la soap opera.

18 commenti:

Antonio Mezzogiorno ha detto...

Debbo segnalarvi che la nomenklatura di sinistra vuole montare un "Caso Internet" (andate a vedere la homepage kataweb di oggi e l'Espresso di questa settimana). Com'è, oggi ritengono SCOMODO che si possa usare Internet, LIBERAMENTE, per dire la propria sul Paese ed il suo malgoverno? ATTENTI, vogliono PROVARE a privarci della ULTIMA libertà che ci è rimasta (e comunque costantemente minacciata): quella di parola, di espressione. Qualcuno vuole forse portarci alla situazione cinese, dove ai motori di ricerca sono imposti dal "Potere" i limiti di ciò che la gente possa cercare sulla Rete e peggio altro ancora. Attenzione, vi dico, PERICOLO in vista!! Gli spocchiosi potenti, vogliono finanche impedirci di lamentarci!! Già su carta stampata e reti televisive questa è a noi una possibilità sostanzialmente preclusa. Oggi, vogliono minare sinanche la ultima forma di libera (o quasi) espressione che c'è rimasta, ed ossia attraverso la Rete ed i Blogs. Strano, che quando al potere c'era lo "psiconano" & Co. i siti web TUTTI e soprattutto quelli delle testate giornalistiche della sinistra, davano invece tranquillamente libero spazio. Che c'è, oggi la cosa non và più bene perché stiamo a lamentarci del malgoverno fra i più immondi che siano capitati al nostro Paese e voi, giornalisti di sinistra siete così "LIBERI" da risultare invece costretti dai vostri partiti a minare la libertà di espressione del popolo? State attenti anche voi, ché tanto ad esser servi di QUEI padroni, si finisce sempre e comunque male. Cercate di mantener viva la vostra dignità. NON SIATE servi del potere, ma date semmai libero spazio alla verità, ed i sentimenti degli italiani sono quanto di più drammaticamente vero, puro e sicnero possa oggi esistere, in questa nazione infestata da politicastri strapagati che ci mandano, giorno dopo giorno, in rovina. Anche voi, giornalisti, cercate di uscire dalla VOSTRA casta, e dateci ascolto, dateci VOCE, quella che abbiam perso. Ri-pendiamoci la NOSTRA Italia, ri-fondiamo le GIUSTA, VERA democrazia !!!! Basta ai potentati TUTTI!!!!

spadafora live ha detto...

.........in tutti i campi dagli studi di settore alla sicurezza (mi fa ridere Amato con il pacchetto sicurezza), dalla sanità all’impiego dell’ICI in campo comunale, tutto sembra fatto per far imbestialire gli elettori, e la mia rabbia mi porta a scrivere delle riflessioni, la successiva pubblicazione............


http://spadafora-live.blogspot.com/

libera mente ha detto...

secondo me se n'e' pentito di aver aperto il blog...perche' ha capito cosa significa avere a che fare con migliaia di cittadini inferociti...eh gia' caro ministro dura la vita senza censure e goirnalisti leccaculo accomodanti...

Antonio ha detto...

La cosa che infastidisce e fà incazzare quasi più di tutte le altre, è che questi qui non hanno decenza, pudore, vergogna, dignità. Son presuntuosi, arroganti, spocchiosi, arricchiti a dismisura, e neppure sembrano averne abbastanza: vogliono a TUTTI i costi (compreso impelagarsi in azioni giudiziare contro chi gli manifesti d'averne le tasche piene) restare saldamente abbarbicati alle loro poltrone!! Sono senza decenza, poi: ma che pensano, oggi, di poter continuare ad andare in giro fra sorrisi e pacche di approvazione sulle spalle, oggi che la gente davvero è stufa e non ce la fa più?

Padre Gilberto da Roma ha detto...

Vi prego, basta... non lo sopporto piu'.
Basta litigare, uniamoci in preghiera.
Recitiamo insieme e diciamo:

SYMBOLUM:

Tu sei la mia poltrona, altro io non avrò;
Tu sei la mia sedia, su cui ronfero' !

Da questo partito, io non schiodero';
finchè avrò respiro,
neppure quando Tu vorrai!

Non mi frega niente, sai,
se tu sei CONTRO di me,
ma ti prego: VOTA PER me!

Credo nella Politica e nella Giustizia;
Via Eterna e Santa, per salvare quelli come "noi";
Una cosa sola con il Potere e con i "suoi",

fino a quando, io lo so, “Tu” ti dimetterai,
per coprirti dagli scandali che fai!

Questa è la mia Politica, altro io non ho;
Questa è la mia Sedia, su cui io siederò;
Niente nella vita ci separerà,
so che dal tuo Bracciolo forte mai mi staccherò.

Ed anche se in galera andrò
poi, "Tu" mi libererai
e nel sacro INDULTO vivrò.


"Potere" della vita politica, noi crediamo in Te;
"Silvio Salvatore", noi speriamo in Te,
Spirito "D'Amato", aleggia in mezzo a noi,

Tu che da mille strade, poi ci raduni a Ceppaloni,
e per mille strade poi, a Roma ci porterai.

Dopo la Giustizia, Io sarò Ministro di... Dio!

AMEN

Clemente Pastella ha detto...

Qausi meglio di Don Clemè

Marco ha detto...

La moglie di Mastella piange perchè per una volta, in Italia, i giornalisti hanno fatto il loro lavoro e perchè l'Italia attacca Mastella... Cara signora, mi creda, siamo noi che dovremmo piangere... siamo noi... Lei al massimo, se proprio vuole, può piangere dalla vergogna...

Ex Elettore incazzato ha detto...

Leggo da repubblica

L'otto per mille, le scuole, gli ospedali, gli insegnanti di religione e i grandi eventi
Ogni anno, dallo Stato, arrivano alle strutture ecclesiastiche circa 4 miliardi di euro

http://www.repubblica.it/2007/09/sezioni/
cronaca/conti-della-chiesa/conti-della-
chiesa/conti-della-chiesa.html

La costituzione italiana dice che l’Italia è uno stato laico e nella condizione in cui ci troviamo penso che tutto quel fiume di denaro si potrebbe usare in modo migliore. Perché regalarli al Vaticano , uno stato estero che continua a spenderli anche per intromettersi nella politica italiana. Se i preti vogliono fare politica i soldi se li facciano dare dal Vaticano
Io non ho niente contro i cattolici, non lo sono e basta, non vedo per quale motivo i miei soldi devono andare a alla chiesa , perché non alla ricerca, alla sanità, alle scuole e a chi ne ha veramente bisogno. Se così fosse ne trarrei qualche vantaggio anch’io .
I signori Casini , Buttiglione, Formigoni, Mastella, Rutelli e tutti gli altri possono fare le donazioni che vogliono coi loro soldi (che poi sono sempre i nostri) ma che lascino stare quelli degli Italiani.

questi ex elettori incazzati mi fanno venire il voltastomaco ha detto...

All'ex elettore incazzato, dico di non mettere altri argomenti in tavola, ché tanto non serve. Se tu sei o non sei credente, se vuoi o non vuoi che vengano dati soldi alla Chiesa od ai Girotondini o ai Figli dei Fiori di Fico, o a Sahi Baba, non ce ne frega un cazzo. Per me resta il concetto che POCO MA SICURO questo MAL-governo se ne deve andare. Lo dicono, finanche in TV addirittura personaggi schierati dalla tua stessa parte. Allora, CHI SEI TU? Il figlio di Mastella, o quello di Prodi, per caso? Stà zitto, che di sicuro è molto meglio.

Salvatore ha detto...

INCREDIBILE!
IL BLOG DELLA ONOREVOLE NAPOLI, CHE STA' ATTACCANDO MASTELLA DA ALCUNE SETTIMANE, E' STATO CANCELLATO DA GOOGLE... SI' AVETE CAPITO BENE, IL BLOG E' ANCORA ATTIVO: http://angelanapoli.blogspot.com/ MA DA 2 GIORNI NON VIENE PIU' INSERITO TRA I RISULTATI DI GOOGLE! ECCO COME LA REGIA DI MASTELLA VUOLE OCCULTARE LA VERITA'.
SOSTENIAMO LA ONOREVOLE NAPOLI!!! LEGGETE QUELLO CHE SCRIVE SUL SUO BLOG: http://angelanapoli.blogspot.com/
http://angelanapoli.blogspot.com/




INCREDIBILE!
IL BLOG DELLA ONOREVOLE NAPOLI, CHE STA' ATTACCANDO MASTELLA DA ALCUNE SETTIMANE, E' STATO CANCELLATO DA GOOGLE... SI' AVETE CAPITO BENE, IL BLOG E' ANCORA ATTIVO: http://angelanapoli.blogspot.com/ MA DA 2 GIORNI NON VIENE PIU' INSERITO TRA I RISULTATI DI GOOGLE! ECCO COME LA REGIA DI MASTELLA VUOLE OCCULTARE LA VERITA'.
SOSTENIAMO LA ONOREVOLE NAPOLI!!! LEGGETE QUELLO CHE SCRIVE SUL SUO BLOG: http://angelanapoli.blogspot.com/
http://angelanapoli.blogspot.com/




INCREDIBILE!
IL BLOG DELLA ONOREVOLE NAPOLI, CHE STA' ATTACCANDO MASTELLA DA ALCUNE SETTIMANE, E' STATO CANCELLATO DA GOOGLE... SI' AVETE CAPITO BENE, IL BLOG E' ANCORA ATTIVO: http://angelanapoli.blogspot.com/ MA DA 2 GIORNI NON VIENE PIU' INSERITO TRA I RISULTATI DI GOOGLE! ECCO COME LA REGIA DI MASTELLA VUOLE OCCULTARE LA VERITA'.
SOSTENIAMO LA ONOREVOLE NAPOLI!!! LEGGETE QUELLO CHE SCRIVE SUL SUO BLOG: http://angelanapoli.blogspot.com/
http://angelanapoli.blogspot.com/




INCREDIBILE!
IL BLOG DELLA ONOREVOLE NAPOLI, CHE STA' ATTACCANDO MASTELLA DA ALCUNE SETTIMANE, E' STATO CANCELLATO DA GOOGLE... SI' AVETE CAPITO BENE, IL BLOG E' ANCORA ATTIVO: http://angelanapoli.blogspot.com/ MA DA 2 GIORNI NON VIENE PIU' INSERITO TRA I RISULTATI DI GOOGLE! ECCO COME LA REGIA DI MASTELLA VUOLE OCCULTARE LA VERITA'.
SOSTENIAMO LA ONOREVOLE NAPOLI!!! LEGGETE QUELLO CHE SCRIVE SUL SUO BLOG: http://angelanapoli.blogspot.com/
http://angelanapoli.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

comunque c'e' un nuovo post "di la"

Anonimo ha detto...

continua........E i malfattori? E chi ruba, chi spaccia, chi stupra, chi commette falso, chi non paga le tasse, chi uccide……….loro no, loro possono stare tranquilli, l’Italia (per fortuna) e’ uno stato di diritto, l’Italia e’ una paese in cui i carceri sono pieni, l’Italia e’ un paese in cui il ladrocinio non viene condannato con la galera, anzi………continua
http://spadafora-live.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

...questa classe sta per collassare...si profilano tempi dura x gli italiani...fate provviste xké accadra' qualkosa di molto peggio di cio' che accadde in argentina qualke anno fa....

saluti da un ex elettore in esilio volontario.

Anonimo ha detto...

referendum per approntare la ghigliottina a chi si è macchiato di sprechi nel denaro pubblico, piu' blocco e sequestro dei beni di chi ha rubato.....
VOTATE VOTATE VOTATE.

Anonimo ha detto...

Ho provato anch' io a lasciare un commento sul blog originale ed è stato censurato - mi pare -come anonimo (ma non è consentito?) e subdolamente offensivo (ma è un po' permaloso?) .Grazie allora a chi cura questo blog che sembra molto più reale di quello vero.

Antonio ha detto...

Clemente, perché nn chiudi il tuo inutile blog? Partecipa a questo qui, su, caccia le palluccelle, se ce le hai!! Vigliacco, oggi l'Udeur arriva sinanche a minacciare l'intero CDA della RAI. Vigliacchi e malfattori fottutissimi!

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

Your blog keeps getting better and better! Your older articles are not as good as newer ones you have a lot more creativity and originality now keep it up!