sabato 29 settembre 2007

Non mi posso distrarre un attimo che...

...il mio clone mi spara ben due post, di cui uno su Grillo: che palle!

sabato 29 settembre 2007


Un libro a quattro mani

“Se ne sono dette davvero di tutti i colori, negli ultimi giorni, ma ora tra Beppe Grillo e Clemente Mastella sembra arrivato il momento di una 'pace di Ceppaloni'. Un colpo di scena che non solo potrebbe archiviare i durissimi scambi di accuse sull'indulto ma addirittura veder nascere una 'strana coppia' editoriale, se andasse davvero in porto quella sorta di versione alternativa al fortunatissimo 'La Casta', vagheggiata da Mastella e colta al volo da Grillo.

L'iniziativa la prende proprio il comico-blogger che, a sorpresa, dichiara da Internet: "Non ci sto più al gioco al massacro ceppalonico. Mastella è solo un capro espiatorio. Il migliore sulla piazza della politica, certo. Per questo hanno scelto lui. Ma l'indulto non è una sua idea, ne sono convinto". Di più: "Mastella ha detto una grande cosa, ha annunciato un libro 'su tutte le altre caste, a partire dai giornalisti'. Questa volta sono d'accordo con lui. Gli offro la mia prefazione o, se preferisce, il libro lo possiamo scrivere a quattro mani. Vado fino a Ceppaloni se mi invita".

E l'invito arriva davvero. "Rispondo a Grillo che a scrivere sulle caste sono disponibile. Può venire tranquillamente a Ceppaloni come mi ha chiesto e possiamo scrivere a quattro mani", dice a L'Aquila il ministro di Giustizia. "Io credo - ha rilevato Clemente Mastella - che nel nostro Paese ci sia oggi sotto pressione la classe politica, le sue responsabilità, ma ci sono tante caste molto più forti e più potenti della cosiddetta casta della politica. Ci sono 'castisti' molto più forti".”

Solo un estratto dai siti giornalistici. In questo caso:"Quotidiano.net" di Nazione-Resto del Carlino.

L'intossicazione del blog

Il filtro serve a non farsi intossicare troppo. Nel fumo come in altre situazioni. Il mio blog viene preso d'assalto da anonimi, nomi inesistenti, provenienze curiose. Insulti espliciti dalla prima riga o insulti subdoli infilati dentro un discorso. Devo quindi leggerli tutti per capire a chi rispondere visto che non si può fare questo lavoro con oltre mille commenti al giorno. Solo per questo, come vi avevo accennato in un post precedente, ho scelto un filtro serio che la piattaforma offre. Chi commenterà, anche con critiche aspre ma corrette sarà sempre ben accetto.

14 commenti:

giacomo ha detto...

ho provato a commentare nel blog del ministro, ma regolarmente non passo la censura: e dire che uso il mio nome, la mia foto (sono registrato a blogger quindi nessun problema) e non ho mai alzato i toni (anche se a volte mi trattengo davvero a fatica, viste le eroiche gesta del nostro beneamato Ministro di Grazia e Giustizia). Forse i miei commenti non passano perchè criticano mastellone? può anche essere, ma non ne sono sicurissimo... però anche voi (parlo dei commentatori), evitate insulti e sparate alla cazzo di cane, se no va a finire che fate soltanto il gioco di margheritone pastella... ciao a tutti.

Anonimo ha detto...

Personalmente, ho smesso di mandare risposte a Mastella. Non le pubblica, punto e basta, e non per offese o maleducazione. Propongo - come altri hanno gia' fatto - di NON tentare piu' e, soprattutto, di NON VISITARE il suo blog. Sinceramente, sono stanco di legittimarlo: mandi un post, lui probabilmente NON lo legge ma tu, intanto, finisci per visitare il suo blog una decina di volte per vedere se il tuo post e' comparso, per vedere se c'e' un minimo di discussione aperta. Con il blog clone cha abbiamo non c'e' neanche di aprirla la pagina del ministro.

Ad ulteriore supporto del mio appello a non visitare piu' la pagina di questo blogger in mala fede, un'ultima considerazione: riceve - dice - oltre mille commenti al giorno e, poi, ha dei suoi post con 7 commenti dopo giorni e giorni? Ci rendiamo conto di quanto quest'uomo si permetta di offendere la nostra intelligenza? Crede davvero che prenderemmo mai sul serio l'ipotesi che di, mettiamo, mille commenti, 993 erano offensivi? Ma chi crede, Mastella, siano i cittadini italiani e i frequentatori della rete?

Basta leggere i commenti che sono stati censurati per capire che il nostro "critiche aspre ma corrette" non le tollera per niente.

NON LEGITTIMIAMO CHI NON RISPETTA LE REGOLE PIU' BASILARI DEL DIALOGO: NON VISITIAMO PIU'IL SITO DI MASTELLA.

Alessandro Padovano

Antonio ha detto...

Son d'accordo: prima o poi dovrà (potrebbe, nooo??) pur stancarsi dei soliloqui, e magari lo chiuderà, quel suo inutile blog del cappero.

Anonimo ha detto...

CARISSIMI:
ATTENZIONE
ATTENZIONE....
ATTENZIONE...........
N U O V A I N I Z I A T I V A
DEL CePPalonico!!!!!!!!!!!!!!!
LEGGETE IL COMUNICATO DELL'UDEUR
GRADIREI DEI COMMENTI SULLA NUOVA
INIZIATIVA del clEMENTE MASTELLA:

Roma, 28.09.07 Clemente Mastella, informa l’Ufficio Stampa, aderisce a titolo personale, e come Segretario Politico dei Popolari-UDEUR, al Manifesto dell’Azione Cattolica “I cattolici italiani tra piazze e campanili” che tra l’altro rilancia la necessità di un ethos condiviso.

“Mi ritrovo - afferma Mastella – pienamente nel Manifesto che stimola la politica al rispetto delle Istituzioni, all’attenzione verso la vera partecipazione e prende le distanze da ogni forma di antipolitica”.

Con l’occasione il segretario dei Popolari UDEUR ringrazia per le moltissime manifestazioni di stima e solidarietà che continuano a giungergli trasversalmente da tutta Italia. Tra i tanti, la vedova Calipari, il segretario della Cgil Guglielmo Epifani, il leader dei Ds Piero Fassino, il segretario del PRI Francesco Nucara.

Un ringraziamento infine all’Italia Popolare – Movimento per l’Europa, di Monticone e Pezzotta, che anche oggi ha espresso a lui e alla moglie sincera solidarietà

cattolici...sveglia
AZIONE CATTOLICA....
IL PAPA VI HA AUTORIZZATO??????
I VESCOVI ITALIANI
IL RESPONSABILE EPISCOPALE E' STATO INFORMATO..
GRADIREI UN NUOVO COMMENTO DEL BLOG
E COMMENTI SU QUESTO NUOVO EVENTO.

Anonimo ha detto...

il cePPalonico, adessi intriga....
a suo modo, da squallido personaggio, con i suoi armadi pieni di s........
adesso aderisce alla sua età all'Azione Cattolica.....
ah ah aahhh aaaahhhhh
peccato che c'è entrato in eta' senile. Ma non è il Capo dell' Unione democratici Cristiani di Centro, cioè + cristiani di quelli di destra che sono tentati dai fascisti e + cristiani di quelli di sinistra che sono tentati dai comunisti.

Francesco ha detto...

Alessandro Padovano e Antonio
sono anche io d'accordo con voi.
Rompiamogli il suo giocattolo
che usa solo per masturbarsi e pubblicare solo i suoi commenti.
Costringiamolo a c h i u d e l o
perche più nessuno lo visiti.

Francesco

Antonio ha detto...

Il bello, poi, è che i soldi per tener su il suo spazio web glieli stiamo fornendo proprio noi, ANCHE noi, ..SIGH !!

Mastella, dài, compraci una villa con piscina ciascuno, fà chiudere GestLine ed Equitalia, spazzaci via Iervo e Basso, e non ti disturbiamo più: continui a mangiare bene e troppo tu e famigliola.

P.S. - ad un prossimo evento negli States, però, il viaggio ce lo fai avere anche a noi, tutto spesato, ed anche un bel biglietto per la finale della Formula Uno. Se posso, poi, permettermi di aggiungere un desiderio personale, visto che le moto le adoro, vorrei anche un trasferimento "presidenziale", alloggio, vitto, Tribuna d'onore etc., per vedere la finale del MotoGP: di tutto quanto cazzo ho dato sinora allo Stato, TE e VOI compresi, a me, che cosa me ne è venuto, a parte disservizi, cartelle pazze, strade da QUINTO mondo, mendicanti e ladri sparpagliati ovunque, delinquenti che ti uccidono per 10 euro e poi tu cacci fuori con l'indulto??????? Mastè, ce devi pagà !! E' giunto il momento che la politica (eufemismo) ci restituisca almeno parte, una briciola, del maltolto. E, 'un te 'ncazzà, cé non te lo puoi permettere, no, non te lo puoi proprio permettere!!!!

Antonio ha detto...

Masté, ti ricordi di quando, circa l'indulto ti feci notare che "lo Slavo Dragan", uscito "GRAZIE" al tuo indulto del cazzo, di lì ad un pugno di ore UCCIDEVA selvaggiamente, trascinandolo come si vede nei telefilm (ma quella era fottutamente e drammaticamente REALTA', caro mio!!) un giovane (28 anni), padre di una creatura di 7-8 mesi: se avesse toccato un membro della TUA famiglia, Mastella, oggi, come ti sentiresti? Quale altro provvedimento, parimenti illuminato, hai sino ad oggi tirato fuori dalle tue meningi sapientemente oliate dal nostro denaro? Forse il provvedimento tramite il quale TU, Ministro della Giustizia (ma come cazzo ha fatto, quella mortadella, a far TE Ministro della Giustizia?!!) vuoi legare mani e bocche a magistrati che più che legittimamente vogliono indagare ANCHE sulla TUA persona?? E pensi che gli italiani vorranno continuare a pagarti per questo? Ringrazia Iddio se ti concederanno di goderti tutte le super pensioni accumulate.

Anonimo ha detto...

...Ha scelto un filtro serio che la piattaforma gli offriva!

Adesso se la canta e se la suona da solo...così gli garba...

A CASA PRESTO A ZAPPARE LA TERRA (al massimo del minimo danno per la società)!!!

Stefano Vai

Anonimo ha detto...

anche io ho scritto un messaggio molto moderato che non e' stato pubblicato.Voleva fare il senatore alla moda scrivendo un blog ma ha fallito perche' non ne ha capito le dinamiche per niente.Sicuramente anche alla luce di queste ultime bravate , per me quell'uomo non e' altro che l'esempio della bestia porcilica per antonomasia, la feccia della feccia dell'animo umano.Lasciamolo quocere nel suo brodo, quando si scoccera' del giochino del monologo sicuramente abbandonera' quel suo spazio ma nessuno potra' mai cancellare le sue malefatte. Ragazzi,secondo me c'e' bisogno che con garbo i ragazzini sappiano che tutto e' politica e che siamo nel guano profondo da un po' , anche a causa di questa gente disonesta e malvagia, ora che c'e' lo strumento della rete che ti permette di dimostrare, documenti alla mano che quello che scrivi puo' essere vero, bisogna informare gli ignari e i lobotomizzati dalla tv come compagno di alienazione. Pace fratelli.

The Grand Wazoo's - Palermo

ah precisazione :
signor mastella, se dovesse leggere queste mie parole, non si preoccupi, non ho personalmente intenzione di recarle male fisico, ma sto' semplicemente manifestando il mio disappunto sulle disfunzioni di una persona nel ruolo che impersona, se mi toglie anche la facolta' di non essere contento, si faccia un mondo virtuale dove tutti hanno tatuato il sorriso e dicono sempre e solo " sissignore signor senatore " e poi se ne vada a quel paese.

Con osservanza,
sempre io.

Anonimo ha detto...

visto che nel tuo blog non posso neppure dirti cosa penso... allora vaffanculo va mastella.



mafioso

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)