domenica 23 settembre 2007

Sono io il Male d'Italia?

Scrivo da casa. Rilassandomi un po' al termine di una settimana durissima e stressante che ha visto ricominciare in tv "Anno Zero" con un violento attacco contro di me. D'altra parte la scorsa stagione la trasmissione si era conclusa con un attacco sempre a me. In linea dunque. Come se io sia l'emblema del Male. Sono io il Male d'Italia? Una settimana piena d'amarezza, ma anche di tanta solidarietà per fortuna. Dalla polizia penitenziaria a chi mi conosce per ciò che sono e che faccio, alla gente per strada che mi ha fermato per salutarmi e parlarmi. Certo dopo una settimana in cui il volume di fuoco sparato nei miei confronti è stato quello che è stato c'è anche in giro chi mi guarda in cagnesco. Vi racconto un episodio emblematico. Emblematico anche della superficialità di giudizio e dei luoghi comuni nei miei confronti.
Ero al ristorante a Napoli ieri, con mia moglie e alcuni amici. Al tavolo accanto due coppie mi guardavano e parlavano tra loro in inglese. Una coppia era americana di origini cinesi, l'altra italiana. La coppia italiana si lamentava della politica e spiegava all'altra, sempre in inglese, tutto ciò che non va in questo paese. Poi indicando me hanno detto altre cose e mi hanno additato come uno della Casta di intoccabili. E giù giudizi sommari e duri. Mia moglie che capisce bene l'inglese e lo parla altrettanto bene ha fatto allora una di quelle cose che solo una moglie può fare. Si è alzata dal tavolo e si è avvicinata alle due coppie presentandosi, e difendendo il marito: State parlando di mio marito, e ne state parlando molto male. Lo conoscete? Ha fatto qualche cosa in particolare che volete discutere? Parliamone subito. Ditemi, che vi si possa rispondere..." Da qui è partita una conversazione in cui, essendomi aggiunto anche io, è andata avanti per un po'. Lui era un professore di Potenza, arrabbiato contro tutti e tutto, fan di Grillo ed elettore di sinistra deluso e amareggiato. Si è lamentato con me che si fa troppo poco per il Sud,( " e lo dice a me? - ho risposto -come se ci fossero altri politici oltre a me a tentare di portare il discorso politico sul meridione..) e che il nostro paese non capisce l'importanza dei mercati stranieri. Che non facciamo abbastanza per sfondare in Cina, ad esempio. E dire invece che gli imprenditori italiani si stanno dando da fare in quella direzione. E' finita che si sono voluti fare una fotografia insieme a me. Questo episodio però è anche un sintomo che esiste ormai una convinzione diffusa e un pò superficiale delle cose che non vanno bene in Italia. Una vena di qualunquismo che si mischia all'antipolitica e a proteste giuste e che le soverchia.


-------------------------------------------------------------

La polizia penitenziaria dovrebbe conoscerla ancora meglio...
La gente che la ferma e la saluta per strada non chiederà mica una raccomandazione?
Non è una bella consolazione fare una foto di gruppo: legga i commenti che le intasano i post, e se li ha cancellati può sempre leggere quelli di questo blog. Vedrà che non sono poi tanto qualunquisti e populisti come dice.

P.S. un ringraziamento sentito a Beppe Grillo


------------------------------------------------------

Questi i commenti pubblicati di 6 fortunati + la chiusta di Mastellone

vagus ha detto...

Grillo non fa alcuna "censura" sul suo BLOG. Tu si.

D'altronde un BLOG con censura non è un BLOG, ma un ABORTO, qualcosa che nasce già morto.

Nei tuo post, come in televisione non dici assolutamente niente: non fornisci fonti, dati, riferimenti, per accertare che quanto affermi sia vero o falso. Solo storie, chiacchiere, parole... Perche invece di attaccare Grillo non rispondi alle questioni che ti contesta?

Io, come molti altri, vogliamo TRASPARENZA (il che comporta anche qualche parolaccia, ma non è la fine del mondo!), cosa che è possibile in internet. Ma tu continui ad usare internet come la televisione: a senso unico, senza contraddittorio.

Finirà presto questo governo, e con esso il tuo ministero.

saluti
Valerio Guagnelli Scanzani

24 settembre 2007 17.00

SolideaVitali ha detto...

Buonasera Sen. Clemente Mastella,
è da un po' che volevo visitare il Suo blog... stasera l'ho fatto.
Non sono persona da polemiche, né politicizzata e mi fare piacere avviare con Lei un dialogo costruttivo su quanto sto per scriverle.
Mi piace l'idea del blog, anche se oggi è diventata una moda, una forma di comunicazione, a volte usata male per alcuni elementi.
Lei il male d'Italia? Non credo ma a parte questo, il "vittimismo" (e mi scuso se non è Sua intenzione) non trovo sia la forma di comunicazione più giusta. Forse la gente vuole un contatto vero, e su questo mi congratulo per il fatto che sia Lei a riposndere personalmente, un contatto che permetta di capire, di approfondire e scoprire anche i Suoi pensieri.
Questo è un Suo spazio personale... perchè usare la firma Sen. Clemente Mastella? Allontana un po'... tutto qua!
Perchè a volte le Sue risposte sono scontrose? é dalla diversità che nasce il confronto ed il dialogo.
Perchè far intervenire prima Sua moglie?
Perchè parlare di Grillo?
Le ho scritto dandole del "lei" perchè questo mi è stato imposto dallo stile comunicativo che Lei ha adottato... avrei preferito il "tu" non per senso di non rispetto ma per senso di vicinanza ad un uomo che fa politica.
La ringrazio comunque anche per aver letto questo mio commento!
Le auguro una buona serata!
Solidea

24 settembre 2007 17.02

Veronica D. ha detto...

So che lei non approverà MAI e poi MAI questo commento data l'ormai scarsa democrazia che vige in Italia, oppure lo farà per far vedere che lei è davvero un uomo dal cuore grande grande grande, non come quel "delinquente senza cuore" di Grillo!! Ad ogni modo quello che voglio comunicarle è un macroscopico errore: "Come se io sia l'emblema del Male." Oh mio dio! Io dall'alto dei miei 19 anni e dal mio diploma di maturità classica so parlare meglio del Ministro della Giustizia?! Ma sarà sicuramente una svista, vero? Eh come siete distratti voi politici, o forse avete solo bisogno di una rinfrecatina sulle regole grammaticali italiane? Se è questo il problema io do ripetizioni di grammatica.. se siete interessati chiedete pure, sono di Roma quindi se volete in uno dei RARI momenti in cui non siete in aula possiamo parlare un pò di congiuntivi e affini!

Veronica D. da Roma

24 settembre 2007 20.22

Sen.Clemente Mastella ha detto...

Come se io sia o come se io fossi. In questo caso, per come è costruita la frase, non c'è un errore. Le lezioni di grammatica puoi anche continuare a prenderle. A insegnare, Veronica, c'è sempre tempo.

24 settembre 2007 20.33

Giovanni ha detto...

Sig. Mastella, lei non è l'emblema del Male, ma in quanto Ministro della Giustizia, se c'è qualcosa che va male, deve prendersi tutte le responsabilità.
Se la attaccano per farle notare le conseguenze dei suoi errori non è colpa di chi l'attacca, ma dei suoi errori.

Giovanni S.

24 settembre 2007 21.04

Marco B. ha detto...

Si.

24 settembre 2007 21.07

Sen.Clemente Mastella ha detto...

Bene Vagus, allora da domani faccio come Grillo, non lascio aperto a tutti ma solo a chi si registra sul mio blog. Solo che io lo farei per non dover selezionare commenti a cui rispondere tra oltre 4000 mila commenti di parolacce e insulti. Lui credo lo faccia per altri motivi, compresi mailing list preziose. Ok ?

24 settembre 2007 21.16

222 commenti:

1 – 200 di 222   Nuovi›   Più recenti»
Clemente Pastella ha detto...

Questo il mio post censurato:

Di sicuro non è il Bene...

Anonimo ha detto...

Era una foto segnaletica?

Anonimo ha detto...

"come se io sia" o come se io fossi?
a scuola Clem, e di corsa anche!!!!!


P.s. BLOG GENIALE!!!!!

Maurizio ha detto...

Hai avuto un'idea geniale con questo blog! Grande!
Censurare i commenti è davvero roba medievale! Capisco censurare gli insulti, mi sta bene, ma i commenti d'opinione no! Ecchecacchio!
L'altro giorno gli ho scritto un commento meditato e rimeditato... davvero ci avevo messo impegno a scriverlo... e poi? Niente, non lo vedo pubblicato...
Ho pensato subito: V

Un saluto.
Maurizio

Zigolo.net

NewRevolution ha detto...

Il sig. mastella (volutamente minuscolo) parla solo di cose che gli fanno comodo. Non tocca mai argomenti come indulto, come l'abuso di potere (di cui si è reso responsabile per vedere a nostre spese il gp di Monza), o del fatto che, come tanti altri, ha comprato appartamenti in pieno centro di Roma a prezzi ridicoli, quando ci sono persone che lavorano tutta la vita e non hanno la possibilità di avere nemmeno un monolocale. Farebbe bene, mastella, a farsi un esamino di coscienza (ammesso che la abbia), e a spiegarci se il suo non è un comportamento da fascistello impunito.

Alessandro Ferrari ha detto...

sono stato censurato per un tenerissimo:

"certo che sei tu il male d'Italia!"

Anonimo ha detto...

"Sono io il male d'Italia?"

Questa domanda è un tiro al bersaglio, dove il bersaglio si trova ad un palmo dalla mano. L'uomo che partecipa al Family Day e poi minaccia crisi se i radicali dovessero scendere in piazza. L'uomo dell'indulto. L'uomo che ha chiesto il trasferimento di De Magistris, che probabilmente ha l'unica colpa di indagare e/o sbattere dentro i criminali (anche politici: "toghe lucane" ). L'uomo in eterno conflitto con la giustizia.
La risposta è SI, SI, SI e ancora SI! Non l'unico, ma se cominciassi almeno tu a dare il buon esempio e scomparire dalla vita politica italiana non sarebbe male.

Anonimo ha detto...

Contribuisci in larga misura

domenico romano ha detto...

posto lo stesso commento che ho postato sul blog "ufficiale" ma non ancora visualizzato

"""ci pensa caro ministro se la gente non vuole piu la classe politica attuale.......
ci pensa se gli italiani, o almeno alcuni, stanno iniziando a pensare.........""""""

nessun insulto spero nella pubblicazione.
p.s. complimenti per l'iniziativa

si ha detto...

si sei tu uno dei mali d'italia

Romano ha detto...

FATTI PROCESSARE, IMBROGLIONE!

Marco ha detto...

lE CARCERI SI STANNO RIEMPIENDO A VISTA D'OCCHIO.

PROPONGO NUOVO INDULTO, MA CON SOGGIORNO OBBLIGATORIO A CEPPALONI!

Anonimo ha detto...

Al ristorante?Poverino...io invece a lavorare fino alle 23 per poche decine di euro...probabilmente hai speso piu' tu da solo al ristorante di quello che ho guadagnato...ma lo hai pagato tu o magari buono pasto del governo offerto da noi?E ci sarai mica andato in aereo, spero con un'auto blu, sicuramente ci hai fatto spendere meno...per quel che riguarda l'inglese, mah, un ministro che non conosce la lingua piu' diffusa al mondo...un bel corso, logicamente pagato da italian company...

Anonimo ha detto...

Ora non voglio essere qualunquista, ma Gentiloni l'aveva detto: si è fatta troppa informatica e troppo inglese e, TUTTI (i deputati), hanno dimenticato l'Italiano.

Italiani!!! Magari fossde possibile dimenticare loro!!!

Pasquale ha detto...

Mastella,sei una delle vergogne d'Italia,cosa aspetti a ritirarti in buon'ordine??Abbi almeno la decenza di capire che sei un male per il futuro dei nostri figli!!
Fallo per l'Italia!!

Anonimo ha detto...

E' lei il male d'Italia? Diciamo che lei rappresenta il male dell'Italia: attaccato con la colla alla poltrona, voltafaccia (svolazzando da una maggioranza ad un'altra),fabbricatore di leggi per consolidare il suo potere. Cosa ha fatto che non va? Firmare l'indulto ad esempio? Sarebbe pronto a giurare su quanto ha di + caro ke l'indulto non è stato preconfezionato per liberare dalle patrie galere amici, parenti, servitori e colletti bianchi? Fregandosene di rimettere in strada disadattati pronti a mettere in atto i crimini + gravi?il nome Pelliciardi Daniele le dice niente? Che la giustificazione fosse le prigioni troppo piene, mi fa sbellicare, mi ricorda il "ho fatto i compiti, ma il cane li ha mangiati" di Pierino...Al Governo abbiamo bisogno di gente che lavori per il bene di TUTTI gli italiani, non per il proprio personale bene, della sua famiglia e dei suoi amici!
Marco

Anonimo ha detto...

don clemente, vuol dire che le centinaia di migliaia o i milioni di persone che ce l'hanno con lei hanno preso un abbaglio? che giudicano solo in base ai pregiudizi o perchè aizzati da qualcuno? come diceva il grande Totò....MA MI FACCIA IL PIACERE!!!

vernia2k ha detto...

smettila di fare la vittima...cambia lavoro!

Anonimo ha detto...

hahah siete dei grandi questa idea del clone è favolosa.

Anche io ho cercato di commentare, per passare la censura ho anche moderato i termini...

Ma vi rendete conto da che razza di gente ci facciamo governare???

Uno che are un blog e mette una censura (non sugli insulti ma sui contenuti) ma che razza di senso ha???


Vergogna mastella!!!

Anonimo ha detto...

Forza! Italiani!!! Ricordiamoci! Alle prossime elezioni Scriviamo GIUSEPPE GRILLO sulle schede. Magari saranno nulle, ma non potranno ignorare una richiesta a furor di Popolo!!

Beppe Grillo primo ministro! Lo Voglio: certamente è meglio un comico...

Anonimo ha detto...

io vorrei postare un commento civile di risposta ma non ci riesco. Il malessere per quello che vedo per quello che sento prevale e quindi rispondo al pappaeciccia mastella: SI, SEI TU E QUELLI COME TE LA ROVINA DELL'ITALIA; MI FATE SCHIFO! NON SIETE ALTRO CHE DEI PAPPONI! VERGOGNA!

Anonimo ha detto...

ma che si inventaaaaAAAA che nervi vorrei proprio sapere chi veramente della polizia penitenziaria gli farebbe i complimenti se non temesse di perdere il posto ma qualunque poliziotto chi cavolo gli farebbe mai i complimenti...
poliziotto che senza benzina e senza + mezzi cerca di fare inseguimenti e pattugliamenti per mettere in carcere criminali con tanta fatica per poi vedersi andare in fumo tutto il lavoro con l'indulto del cavolo che ha portato a diverse stragi!!!! maròòò inconcepibile. mastella guarda che se davvero si sono fatti la foto con te (e non ci credo tantissimo ormai non mi fido + di quello che dici o scrivi)sono sicura che era per prenderti per il sedere o per un bel foto ritocco

Anonimo ha detto...

Questo l'ho scritto nel suo blog ma non è stato pubblicato!!! : " SI, MA NON SEI l'UNICO MALE d'ITALIA....siete in circa 950 (In seduta plenaria!)!!!!!"

Anonimo ha detto...

Carissimo Clemente,
In maniera seria, tranquilla e affettuosa perché non ti godi la vita (e i soldi onestamente guadagnati) a Ceppaloni e lasci per sempre la politica
Con Affetto
Un tuo elettore
M. F.

Anonimo ha detto...

Ecco quello che ho postato sul suo blog:

Ma dai! Veramente ti è successo questo al ristorante Mastella!? Che vergogna! Come hanno osato indicarti come uno della Casta o come uno dei mali dell'Italia? Tu che vai ai matrimoni dei mafiosi assieme a Cuffaro; tu, che ti fai eleggere sindaco di Ceppaloni alleandoti con il centrodestra pur essendo un ministro del governo di centrosinistra; tu, che trasferisci i magistrati che fanno il loro lavoro, perché hai paura che arrivino a te; tu, mastellino mio, che hai fatto una legge bavaglio sulle intercettazioni dove hai inserito il Comma 22 per proteggere "baffetto" D'Alema e "globulo" Fassino, anche se gli indagati sono Fiorani e soci.
E poi!...Disturbare te, proprio mentre stai mangiando!...Da trent'anni a spese nostre

Anonimo ha detto...

vaffanchiul Masté

DIEGO ha detto...

Continuiamo a dire BASTA e indichiamo la nostra proposta Politica.

27 OTTOBRE 2007 - ORE 10:00 -

PIAZZA MONTECITORIO - ROMA

MANIFESTAZIONE NAZIONALE E CONSEGNA DELLA PETIZIONE CONTRO GLI SPRECHI DELLA POLITICA ITALIANA
Accorrete tutti da tutta l'Italia.

Aderisci alla manifestazione Nazionale sul sito www.mpie.eu
Se ancora non hai aderito alla nostra petizione per il referendum contro gli sprechi della politica
italiana puoi farlo sul sito www.mpie.eu e unirti agli altri oltre 40.000 Italiani che hanno gia' aderito in tre mesi
in Internet e per posta.

I dettagli sul sito www.mpie.eu

Grazie

www.mpie.eu

Anonimo ha detto...

Ho scorto un po' i commenti qui sotto.

Quello che mi è piaciuto di più aveva questo tenore:

"non sei il male dell'Italia, ma contribuisci in larga misura".

Concordo! Qua nessuno da solo è il male dell'Italia, ma i politici si dividono in due categorie, quellic he cercano più o meno debolmente di lottare i mali dell'Italia, e quelli che ci sguazzano, come Berlusconi per 5 anni, come oggi.... tra gli altri Mastella.

Mastella sei un male dell'Italia! A ceppaloni pensate più alla famiglia che all'Italia lo so, e quindi non può fregartene di meno. Ma sei DAVVERO un MALE per l'ITALIA. Visto che hai mangiato abbastanza perché non fai un gesto generoso e te ne vai?

Tranne a Ceppaloni e dintorni te ne sarebbero tutti molto molto grati.

giuseppe di siena

Anonimo ha detto...

Peccato che nn ti è andato di traverso niente...buffone.
vai a lavorare.
hai mangiato fin troppo sulla gente che le tasse le paga.

Anonimo ha detto...

"Come se io sia..."?????

Anonimo ha detto...

Il senatore mastella incontra la gente per caso, scopre che ci sono dei malesseri per caso, ma il tutto si conclude con una foto di famiglia, il sottotitolo di questa bella foto ricordo è il solito : "tengo famiglia", si elemosina di tutto anche i consensi.

lenny ha detto...

Si vergogni ministro, si vergogni davvero...etica e morale da lei calpestate ogni giorno, ma che razza di "uomo" è? per essere definiti Uomini guardi al passato, a persone che per difendere diritti etici hanno lasciato la loro vita, lei si domanda se è il Male d'Italia? ma lo sa cos'è il Bene? la sua etimologia profonda? non che non lo sa e lo si evince dal suo vergognoso comportamento. Rispolveri Platone che sempre ha da insegnare a persone che come lei in quanto a Coscienza sono fermi allo stadio primitivo dell'essere. Si vergogni per quello sta facendo, per ciò che pensa, per ciò che calpesta ogni giorno indecentemente con l'arroganza di un ingnorante potere, principi elementari di rispetto, di Giustizia vera, principi di comportamento etico che ognuno dovrebbe avere in sè, ma che lei ha rimosso completamente. Si vergogni ministro e tanto

Anonimo ha detto...

"Mia moglie che capisce bene l'inglese e lo parla altrettanto bene...."
E tu l'inglese quando l'imparerai?

Ps: ma a Napoli ci siete andati in aereo o in elicottero?

salvo sapuppo ha detto...

Si, caro Mastella
sei proprio tu il male dell'Italia.
Non da solo, consolati, siete una folta schiera della quale la tua vita politica è la puù completa rappresentazione.
Siete la negazione della politica perchè una volta eletti non vi preoccupate più di rappresentare gli interessi del Cittadino ma soltanto i vostri e quelli di coloro che, in qualche maniera, vi hanno raccattato i voti necessari.
Forse è vero quello che dice Prodi a proposito di eletti ed elettori. Io rincaro la dose aggiungendo che siamo un popolo di disonesti ed imbecilli se non altro per aver più volte voluto come primo ministro un soggetto per il quale avevamo la consapevolezza di essere un bugiardo e che aveva costruito la sua fortuna con le contiguità politiche ed istituzionali e la corruzione.
Aver immaginato che un uomo che trovi normale corrompere un magistrato ed al quale anche Tu hai baciato il cordone, potesse rappresentare la panacea di tutti i mali dell'Italia la dice lunga sulla onestà, ed ancora più lunga sulla imbecillità dei nostri elettori.
Non te la prendere ma rispondo alla tua domanda. Si, la tua storia politica racconta meglio di qualsiasi argomento come tu rappresenti, più di ogni altro politico, questa sfrenata degenerazione, tutta italiana, della democrazia.

Luca Mirri ha detto...

Commento qui una frase di Mastella che avevo postato sul suo blog, senza usare termini offensivi, ma che per qualche motivo di natura sicuramente tecnica non è stato pubblicato: la frase è questa:

"...Come se l'indulto stesso fosse la causa di un omicidio, come se chi ha votato in Parlamento il provvedimento possa essere corresponsabile dell'omicidio in questione. Un assassino è tale, indulto o non indulto."

Vero, sig. Mastella, ognuno è responsabile per ciò che fa. Ma cosa direbbe se allo zoo il guardiano della gabbia delle tigri lasciasse intenzionalmente aperta la porta e se le tigri sbranassero qualcuno? Certo nessuno si sognerebbe di accusare il guardiano di aver sbranato degli esseri umani, ma non per questo la colpa del custode sarebbe meno grave. Quindi distinguiamo le colpe: i delinquenti che hanno ucciso stuprato e rapinato sono come le tigri. Voi che avete votato l'indulto siete quelli che gli hanno lasciato mano libera.
Posta in questi termini la critica le sembra che sia più accettabile?

Anonimo ha detto...

Hahaha! che cazzo di domande!

Anonimo ha detto...

Articolo di Giuseppe D'Avanzo su Repubblica:
http://www.repubblica.it/2007/09/sezioni/cronaca/pm-catanzaro/urgenza-ministro/urgenza-ministro.html

ministro Mastella sei uno dei mali dell'Italia.

Anonimo ha detto...

Il mio commento censurato:

Re: Sono io il Male d'Italia?
Si, lei è fra i tanti.

Dario Lavezzi ha detto...

Mastella vaffanculo!!! tu e pure Benigni che non mi aspettavo scendesse così in basso come successo a Telese. Il vecchio Benigni quando lo hai preso in braccio ti avrebbe pisciato in faccia. VAFFANCULO

oramai non ricordo ha detto...

Cito "come se io SIA l'emblema del male".............................................. un bel corsetto alle elementari???

Anonimo ha detto...

il mastellone faccia da indultato
dovresti andare in galera te e tutti i tuoi colleghi di lavoro che hanno votato l'indulto
CRIMINALI

a mastella ma torna a a fà il testimone de nozze a campanella

(xchi nn lo sapesse campanella è un mafioso siciliano)

no dico ministro della giustizia testimone di nozze del mafioso campanella, e chi c'era oltre mstella? ma ovviamnete vasa vasa, dicesi toto cuffaro

FABIO ha detto...

Il mio commento era questo:

Invito tutti a scrivergli una cosa simile.

Egregio sen. Mastella,
le scrivo da semplice cittadino al quale
è stato sempre insegnato che lo Stato siamo
tutti noi, me compreso.
E' per questo, che, con questa mia le chiedo,
educatamente, di far utilizzare anche a me
l'aereo di Stato.Un aereo che credevo servisse
per viaggi di rappresentanza e che invece ho
scoperto di recente essere utilizzabile anche
per scampagnate agli autodromi.In virtù di
questa scoperta vorrei usarlo anch'io, essendo
un aereo di Stato, e quindi pagato anche con
le mie tasse di lavoratore dipendente.E quindi
anche mio, non solo suo o di Rutelli -mi
corregga se dico qualcosa di inesatto.
Sa, intendevo andarmene a fare una puntatina
in Sicilia, e quindi mi servirebbe.Mi auguro,
perciò che nella mattinata del 29 p.v. l'aereo
possa essere presente sulla pista dell'aeroporto
militare Boscomantico di Verona (io abito in
provincia) per condurmi fino a Palermo.Io
arriverò verso le 10, augurandomi che la partenza
sia verso le 11.
Credo che la stessa richiesta debba esserle
inoltrata da tutti i cittadini che intendono
avvalersi di questo beneficio.

Grazie della disponibilità.
Arrivederci.

RAGA, INONDIAMOLO DI RICHIESTE PER USARE ANCHE NOI L'AEREO DI STATO PER UNA SCAMPAGNATA!!!!!!

Marco ha detto...

E' UNA VERGOGNA!
non abbiamo il diritto di replica sui sondaggi che sparano a casaccio in tv
non abbiamo diritto all'informazione per le centinaia di cavolate che si cantano e suonano da soli nei telegiornali
e adesso ci CENSURANO ANCHE IL DIRITTO DI COMMENTARE UN BLOG?
lui puo' dire quello che cazzo gli pare e noi che leggiamo dobbiamo passare per un filtro? eh si, sia mai che qualcuno rompa la bolla di sapone che regge il Regime politico.

per avere una voce in tv non bisogna essere ne' apertamente faziosi ne segretamente liberi!
dobbiamo essere apertamente liberi e segretamente faziosi, le cose che non piacciono ai Politici vanno rimosse appiccicandoci sopra il sigillo della libertà

CHE SCHIFO!

MASTELLA & CO. ANDATE TUTTI A CASA o POSSIBILMENTE IN GALERA, con l'indulto qualche posto si sarà liberato no? vi ci facciamo piazzare le vostre poltrone

A roma c'e' gente che si arrangia in abitazioni abusive sotto i ponti e che ci cresce dei BAMBINI, pur lavorando 8-10 ore al giorno e lei invece quanti appartamenti ha?

ripeto: CHE SCHIFO

Anonimo ha detto...

si. sei tu uno dei mali d'Italia. vattene buffone.

questaitalia ha detto...

Questo blog sta a dimostrare che la Rete si autoregola, e se vengono posti dei limiti, in pochi minuti vengono superati...
Caro Ministro Ceppalonico, il male dell'Italia non sei tu... è la "casta" in generale... tu, per un motivo o per un altro, ne sei il rappresentante, e subisci le conseguenze. Il rappresentante sei tu per l'indulto votato dal Parlamento, ma proposto da lei e firmato per ultimo da lei; Lei ha fatto la legge sulle intercettazioni (che mi auguro non approverete) per proteggervi ancora di piu; lei si è opposto ai DICO che si è impegnato ad approvare quando ha accettato il programma dell'Unione, ma che poi ha dimenticato; Lei ora sta rimuovendo due magistrati che fanno il proprio lavoro indagando sui rapporti tra politici e imprenditori; Lei, insomma, è l'esatto opposto della trasparenza che un politico dovrebbe avere, quindi si... lei è uno dei mali piu grandi dell'Italia, ma come lei (si consoli) ce ne sono un'altro centinaio!

Nicola ha detto...

mastella, la politica non è una cosa dovuta.
I politici sono eletti perchè i cittadini credono in loro, si vogliono far guidare da loro.
Tu non vai più bene. Nessuno più ti vuole. L'incanto si è rotto. Non sei un ingegnere o un architetto che puoi riciclarti in un altro lavoro. Ti sei brucuato. Sei un politico marcio. Te ne devi andare.
Sei finito.
Basta, vattene.
Nessuno più ti vuole. fai come le ballerine, vattene finchè ti resta un minimo di dignità.
Ah scusa, ma quale dignità? come si puo' parlare di dignità con te?!
Allora resta... verrai spazzato via.
Che uomo schifoso e senza valori.
Nicola

Anonimo ha detto...

CI VUOLE LA RIVOLUZIONE ARMATA..... IL POPOLO DEVE RIPRENDERSI LA SUA SOVRANITA'....... GRAZIE A BEPPE GRILLO IL POPOLO STA APRENDO GLI OCCHI.... PALERMO PRESENTE

Anonimo ha detto...

Ti sconsiglio di ripetere la cosa. Origliare conversazioni altrui e intromettersi. Che gentiluomo!!!
Se tua moglie lo avesse fatto a me ora sarebbe al Pronto Soccorso in prognosi riservata.
Segui il consiglio: vai a fanculo. Il mondo dopo ti sembrera' diverso.

Anonimo ha detto...

grande idea clonare il blog di mastella, sicuramente questo diventerà il suo vero blog ufficiale e il più frequentato senza che lui possa fare assolutamente nulla :D:D
questo è ciò che merita chi censura delle critiche civilissime, come le vostre. Del resto avete solo risposto alla sua domanda, ma veramente pensava che qualcuno avrebbe creduto al fatto che lui fosse una vittima ???
W http://clementepastella.blogspot.com/,
http://dementemastella.blogspot.com/ e http://ceppalonisburning.blogspot.com/ !!!!

Anonimo ha detto...

la famiglia mastella ci costa più di 100.000 euro al mese, visto che ha infilato anche la moglie alla presidenza della regione campania e il figlio al ministero per le attività produttive, e poi si fanno mandare i proiettili in busta per farsi mettere la scorta sto branco di deficienti, quando la mafia sono loro,travestiti da istituzioni!

ministro del cioccolato www.РебёнокКаннибализм.su ha detto...

Scrivo da casa -SALA DA PRANZO-. Rilassandomi un po' al termine di una settimana durissima e stressante che ha visto ricominciare in tv -PANEM ET TV- "Anno Zero" con un violento attacco contro di me. D'altra parte la scorsa stagione la trasmissione si era conclusa con un attacco sempre a me. In linea dunque. Come se io sia l'emblema del Male. -POVERINO, COME SE IO FOSSI DANTE- Sono io il Male d'Italia? -NON ESAGERIAMO. TU SEI L'INCARNAZIONE IN PASTELLA DELLA MERDA D'ITALIA. IL MALE E' CIO' CHE TI COMANDA- Una settimana piena d'amarezza, -E AMARETTI- ma anche di tanta solidarietà -E $- per fortuna. Dalla polizia penitenziaria a chi mi conosce per ciò che sono e che faccio, alla gente per strada che mi ha fermato -CERTO CHE NE HAI DI FEGATO- per salutarmi e parlarmi. Certo dopo una settimana in cui il volume di fuoco sparato nei miei confronti è stato quello che è stato c'è anche in giro chi mi guarda in cagnesco. _A DIRE IL VERO CI SONO ANCHE QUELLI CHE TI VORREBBERO MANDARE A QUEL PAESE- Vi racconto un episodio emblematico. Emblematico anche della superficialità di giudizio e dei luoghi comuni -OI BOH- nei miei confronti.
Ero al ristorante -E DOVE ALTRO POTEVI ESSERE- a Napoli ieri, con mia moglie e alcuni amici. Al tavolo accanto due coppie mi guardavano e parlavano tra loro in inglese. Una coppia era americana di origini cinesi, l'altra italiana. La coppia italiana si lamentava della politica e spiegava all'altra, sempre in inglese, -ALMEO COSI TI SEMBRAVA PERCHE' NATURALMENTE DA BUON MINISTRO NON CI HAI CAPITO UNA MAZZA- tutto ciò che non va in questo paese. Poi indicando me hanno detto altre cose e mi hanno additato come uno della Casta di intoccabili. E giù giudizi sommari e duri. Mia moglie che capisce bene l'inglese -ECCO LA SOLUZIONE DEL REBUS- e lo parla altrettanto bene ha fatto allora una di quelle cose che solo una moglie -DI UN PRODE RAPPRESENTANTE DELLO STATO DI COSE- può fare. Si è alzata dal tavolo e si è avvicinata alle due coppie presentandosi, e difendendo il marito: State parlando di mio marito, e ne state parlando molto male -E COME VUOI CHE NE PARLASSERO-. Lo conoscete? -E CHI TRA QUELLI CHE PAGANO IL CANONE NON LO CONOSCE QUEL MASTINO- Ha fatto qualche cosa in particolare che volete discutere? -CI SAREBBE L'INDULTO AD'ESEMPIO- Parliamone subito. -D'ALTRONDE QUALE POSTO MIGLIORE DI UN TAVOLO AL RISTORANTE CON GLI AMICI GIUSTI- Ditemi, che vi si possa rispondere..." Da qui è partita una conversazione in cui, essendomi aggiunto anche io, -COMODO AVERE LA MOGLIE CHE NON SA FARE SOLO I SALTIMBOCCA MA ANCHE LE TRADUZIONI- è andata avanti per un po'. Lui era un professore di Potenza, arrabbiato contro tutti e tutto -MA VEDI UN PO' CHE STRANO- , fan di Grillo ed elettore di sinistra deluso -ESEMPLARE RARO- e amareggiato. Si è lamentato con me che si fa troppo poco -BEH QUESTA E'COME IL CACIO SUI MACCERONI- per il Sud -AH ECCO QUESTO CAMBIA TUTTO- ,( " e lo dice a me? - ho risposto -come se ci fossero altri politici oltre a me a tentare di portare il discorso politico sul meridione..) -MA QUANTE BOTTIGLIE DI FALANGHINA TI ERI FATTO PORTARE?- e che il nostro paese non capisce l'importanza dei mercati stranieri. Che non facciamo abbastanza per sfondare in Cina, ad esempio. E dire invece che gli imprenditori italiani si stanno dando da fare in quella direzione. E' finita che si sono voluti fare una fotografia insieme a me -BEH E' IL MINIMO-. Questo episodio però è anche un sintomo che esiste ormai una convinzione diffusa e un pò superficiale -LA SAI LUNGA TU EH- delle cose che non vanno bene in Italia. Una vena di qualunquismo che si mischia all'antipolitica e a proteste giuste -COME QUELLE CONTRO QUELLI CHE FICCANO IL NASO E LE DITA NEI TUOI VASETTI DI MARMELLATA- e che le soverchia.

Alex ha detto...

Grandissimo!
Sai quante volte gli ho scritto al suo blog e niente, nada, nisba??
Ma mica insulti, critiche costruttive direi, ma niente...
geniale!

Anonimo ha detto...

mafioso

maurizio ha detto...

Questa politica è il male d'Italia e tu lo sai.
Da un sondaggio i Repubblica è emerso che circa il 98% degli Italiani non voleva l'indulto.
La maggioranza dei parlamentari, te in primis, l'avete votato.
Mi dici che rappresentanza del popolo siete?
Vergognati.

questaitalia ha detto...

Bisogna stare molto attenti... Mi puzzano troppo questi... A Berlusconi ieri si è aggiunto Fassino nel dire: "Se cade Prodi, si va alle elezioni subito".
E la legge elettorale che tutti volevano fare prima di votare? Adesso non serve piu? Serve eccome... io non voglio andare a votare con questa legge!

Anonimo ha detto...

Consolati clementino non sei solo!!!

Anonimo ha detto...

CURIOSITA': LA LEGGE BAVAGLIO DELLA STAMPA E' STATA APPROVATA OPPURE E' CADUTO TUTTO NELL'OPPIO????? SPERO NON SIA PASSATA, ALTRIMENTI: RIVOLUZIONE TOTALE!!!!

Anonimo ha detto...

ciao a tutti,
siete tutti invitati a spendere un minuto per mandare anche voi questa mail.

indirizzo mail:

lorenzo.delboca@odg.it - Presidente Ordine dei Giornalisti


Al Presidente Ordine dei Giornalisti Dott. Lorenzo Del Boca

Le scrivo per chiederLe di prendere provvedimenti disciplinari,
dalla censura all'espulsione dall'Ordine, nei confronti del
Giornalista Mauro Mazza, direttore della Testata Giornalistica di RAI 2 per i
seguenti motivi:

- PROCURATO ALLARME: Nell'editoriale di mercoledì 19 settembre
2007, andato in onda alle ore 13.00, usava 4 minuti di servizio
pubblico per paventare il rischio che un pacifico e non violento
movimento di cittadini indignato verso l'attuale classe politica
italiana possa "premere il grilletto e qualche volta uccidere". Tale
affermazione non è supportata da nessun dato reale ma è solo una sua
forzata e discriminatoria interpretazione dei fatti.
- VIOLAZIONE DELLA CARTA DEI DOVERI DEL GIORNALISTA: Il suddetto
Mauro Mazza dirige un telegiornale pubblico, è pagato dai cittadini e ancor
più di ogni altro giornalista è tenuto a rispettare la Carta dei
doveri del Giornalista del 1993 che alla voce PRINCIPI così recita:

"Il giornalista non deve omettere fatti o dettagli essenziali alla
completa ricostruzione dell'avvenimento. Non deve travisare, né
forzare il contenuto degli articoli o delle notizie" ed alla voce
RESPONSABILITA' "Il giornalista non può discriminare nessuno per la
sua razza, religione, sesso, condizioni fisiche o mentali, opinioni
politiche".

dunmarwen ha detto...

...sua moglie comprende e parla bene l'inglese.
E lui??!!

E' un ministro della nostra repubblica e non comprende e non parla bene l'inglese, si vergogni!!!

Deve vergognarsi!!!

Indifendibile, giusto sua moglie poteva difenderlo!

questaitalia ha detto...

Dimenticavo... se tua moglie sarebbe venuta da me a interrompere una conversazione, un vaffanculo te e tuo marito ci metteva un attimo a prenderselo! Invece di dire ste cazzate sui blog, rispondere a Grillo (che è un grande), parlare di anti-politica invece che di anti-politici... perchè non fate il vostro lavoro?!? Ministro, glielo chiedo da cittadino, si dimetta!

Anonimo ha detto...

Raga, è inutile. Finora noi siamo stati convinti che Mastella fosse un furbacchione cosciente di sbagliare. Niente di tutto questo, lui crede davvero di avere ragione! Credetemi, contro uno convinto di avere ragione non c'è speranza, lasciamo perdere... finirà anche lui...

Diego F. ha detto...

Basta parlare di "ANTIPOLITICA"!

I cittadini italiani che cercano un confronto con chi li governa commentando (e venendo censurati) i blog sono "antipolitica" o POLITICA VERA?

I cittadini italiani che firmano una proposta di legge popolare sono "antipolitica" o POLITICA VERA?

A questo punto credo che si stia tentando di definire "antipolitica" tutto quello che tenta di riportare il potere al suo legittimo proprietario: il popolo italiano sovrano.

Anonimo ha detto...

Acussì Don Clemente, sì noi tutti!

un abbraccio

La Mafia

Anonimo ha detto...

Caro Clemente,
pensa se invece di una coppia avessi avuto al tavolo accanto Daniele Pelliciardi (http://www.youtube.com/watch?v=GhGUrBkejy0)..
Invece che una foto di famiglia..
una scaricata di calci nel culo!

Dania ha detto...

Ma non ci avete detto la cosa più importante, don Clemente. Cosa stavate mangiando??

Anonimo ha detto...

"Se quella notte, per divin
consiglio,la Donna Rosa,
concependo Silvio, avesse
dato ad un uomo di Milano
invece della topa il deretano
l'avrebbe preso in culo quella
sera sol Donna Rosa e non
l'Italia intera."

R. Benigni


Ma anche Benigni ha a che fare con il VAFFA-DAY?

Anonimo ha detto...

"Se quella notte, per divin
consiglio,la Donna Rosa,
concependo Silvio, avesse
dato ad un uomo di Milano
invece della topa il deretano
l'avrebbe preso in culo quella
sera sol Donna Rosa e non
l'Italia intera."

R. Benigni


Ma anche Benigni ha a che fare con il VAFFA-DAY?

Anonimo ha detto...

Caro Sig. Mastella,
ho sentito che suo figlio ha lavorato per il ministero delle attività produttive per un compenso di 32000 euro.L'ho letto sull'espresso, le metto il link per controllare http://espresso.repubblica.it/
multimedia/1088847.Non so se sia vero, voglia lei fare luce sulla questione. Se fosse vero, faccia i complimenti da parte mia a suo figlio: deve esserseli proprio meritati. Forse censurerà il mio intervento, ma le faccio notare che è privo di insulti e di bestemmie, quindi se lei si domanda se è lei il male dell'italia si domandi : "sono forse il Bene?", " DO il buon esempio come politico per evitare il nepotismo imperante in italia?"
Secondo lei le persone non si domandano come mai Lei è Ministro , sua Moglie è nel consiglio REgionale e Suo figlio è consulente al Ministero delle sttività produttive? Mentre altre famiglie sono tutte disoccupate? Se lei non riesce a vedere il problema, allora auguri...

Distinti Saluti

Paolo Bonato, Verona

Anonimo ha detto...

Non sei ne il male ne il bene.Tu non sei NIENTE!Vaffanculo

Profeta Isaia ha detto...

Ministro,ora che con un blog sta riuscendo ad avere un contatto diretto con chi la votata e non e si sta accorgendo che è odiato da tutti in Italia perchè è un mascalzone e nient'altro,che penserà di fare?:

A Rimboccarsi le maniche e cercare di restaurare il paese che lei ha contribuito pesantemente a distruggere.Conseguenza di ciò è la dimissione.

B Chiudere il blog per non autolesionarsi ancora.

C Lasciare aperto il blog e prendere provvedimenti legali nei confronti di chi la sta massacrando d'insulti (cioè tutti)attraverso una legge ad HOC che sicuramente farà per farci finire tutti dentro(non si dimentichi però di INDULTARCI).

D rendersi conto che l'Italia à ancora troppo da perdere per doversi vergognare di una persona come lei nel resto del mondo.Indi poscia si dimetta.

A lei la scelta Ministro..
Saluti,
Profeta Isaia da Cesena

Anonimo ha detto...

Non so se sua moglie ha un udito da pipistrello, o se siete talmente ficcanaso ed abituati ad origliare le conversazioni altrui (abitudini di Palazzo, a' Maste'?!?...), certo e' che il vostro comportamento e' davvero da maleducati.
E per quello che riguarda la foto di gruppo, non stia li' tanto a vantarsi, che poi verra' mostrata agli amici durante un party di Halloween, con la dicitura: "anche gli italiani hanno i loro mostri, che non circolano solo il 31 ottobre ma sono in giro 365 giorni all'anno, ecco le prove".

matteo ha detto...

no signor ministro,lei non è il male d'italia,è uno dei tanti mali d'italia

Anonimo ha detto...

indulto: una mastella di merda a chi è clemente

Anonimo ha detto...

ragazzi questa idea del blog duplicato è MITICA! lo facciamo anche con gentiloni?

The Entertainer ha detto...

commento inviato da me al blog di mastella sul suo ultimo post...

Gent. ministro di (dis)grazia e (in)giustizia (d'indulto).
Mi chiamo Enrico Baratelli, da Genova, The Entertiner è solo il mio nick, infatti sono un blogger proprio su questa piattaforma. Vorrei soffermarmi sulla prima parte del suo post..."sono il Male in Italia?" etc...
Non ho seguito molto annozero perchè da tempo non accendo più la televisione, preferendo ad essa, e a tutta quella spazzatura, il computer. Essendo un ammiratore di Grillo e di Travaglio, però , ho guardato i video delle puntate dell'anno scorso in cui Travaglio leggeva le sue "letterine".
Innanzi a tutto trovo ingiustificato e fuori luogo il "tono"-se così si può chiamare- da Lei assunto nella prima parte del post, in quanto lo trovo molto vittimista. Gradirei farLe notare come quando qualcuno si rivolge a voi politici, con i toni, pacati, educati, ma comunque fermi e decisi, come ad esempio quelli assunti da Travaglio, siete sepre "vittime di un VIOLENTO attacco".
Tanto per cominciare Travaglio non ha bersagliato solo Lei ma anche D'alema, Rutelli, Prodi, Berlusconi, Prodi E Berlusconi, tanti altri. Per non parlare delle critiche mosse al Family Day. Sono sempre "ACCUSE VIGLIACCHE" o "VIOLENTI ATTACCHI". Non trovo nulla di violento o vigliacco nell'esporre delle critiche. Certo si tratta di critiche grosse, ma se voi politici le fate grosse, ci servite quelle critiche su un vassoio d'argento... non crede che sia l'ora di smetterla con questo vittimismo e di rispondere in modo concreto, senza lamentarsene?
La critica non è un attacco diretto alla persona a cui ci si rivolge, anche se viene usata la satira, ma un'osservazione o un insieme di osservazioni volte ad evidenziare il proprio dissenso nei confronti di un'azione, o di più azioni, commesse da parte della persona cui ci si sta rivolgendo.

Cordialmente (anche se molto scontento) e in attesa di risposta, Enrico Barateli, The Entertainer.

Genova 23 settembre 2007.

Anonimo ha detto...

W la rete!!!
.... speriamo che il nostro
blogger continui a censurarci..!!

Nicola Cellamare ha detto...

Sono io il male d'italia?

Si, è uno dei tanti mali d'italia signor Mastella ma non si preoccupi, fino a quando ci sarà questa classe politica corrotta e mafiosa, non deve temere nulla...

Adam Oskar ha detto...

Miserabile buffone,

invece di parlare di aria fritta, come giustifichi la tua ennesima ceppalonata, ossia la rimozione di De Magistris dall'indagine calabrese?

Ormai non ci sono più aggettivi per descrivere il disgusto che provo per gentaglia come te.

P.s. Io, fossi stato al posto del tuo (forse immaginario) professore di Potenza, ti avrei ridicolizato di fronte a tutti, riducendoti alla nullità morale che già sei.

vaffa..... ha detto...

Sono un sessantenne che ha sempre votato a sinistra. Credevo che col precedente governo si fosse toccato il fondo, ma al peggio non c'è limite.
PRODI più che VALIUM mi sembra un morto che parla
FASSINO e DALEMA se non hanno niente da nascondere perchè non rinunciano all'immunità parlamentare
VISCO che vuol fare il terrorista con chi non paga le tasse , ma che fa gli abusi edilizi (sarei curioso di sapere se ha ripristinato i luoghi allo stato precedente come prevede la sentenza)sostituisce i vertici della finanza quando toccano gli amici
BURLANDO fa vedere la tessera da ex
parlamentare per non pagare la multa (CHE SANZIONI SONO STATE PRESE A CARICO DEI POLIZZIOTI CHE NON LO HANNO MULTATO), salvo poi fare la verginella e richiedere un trattamento severo dopo lo sputtanamento. Troppo comodo anch'io vorrei la possibilità di pagare le multe a richiesta. Riconosco che almeno ha avuto la dignità di non censurare il blog.
VELTRONI il nuovo che avanza. Col latte in bocca era già lì
BASSOLINO Napoli RUMENTA (Per chi non è ligure rumenta stà per spazzatura)
Per non farla troppo lunga mi fermo
ma visto che sono su un blog che si occupa di dEMENTE MASTELLA lo devo almeno nominare
CLEMENTE MASTELLA per non intasare il server lo nomino solo

Anonimo ha detto...

Buongiorno "Ministro" sono purtroppo stato mio malgrado un elettore della parte politica che ha permesso che lei lo diventasse.
In sintesi "non succederà piu'".

Grazie

Un ex elettore

Paolo, Roma ha detto...

Ecco acnche il mio post...censurato...eppure sono sicuro di essere stato cortese ed aver seguito le regole scritte sullo stesso blog di Mastella...

Egr. Sig. Ministro,

il mio commento da ormai “insignificante” cittadino Italiano è che Lei non rappresenta tutto il male dell’Italia, MA HA DATO UN FORTE CONTRIBUTO ALLO SFACELO ODIERNO. Cosa mi può dire in relazione all’ Indulto, alla giustizia Civile e Penale lentissima, alla Incertezza della Pena, all’ insicurezza camminando per le nostre città (senza auto blu e scorta) e poi vogliamo parlarne del fatto che è più efficace denunciare malefatte al GABIBBO piuttosto che alla giustizia ordinaria?

Cordiali saluti,

Paolo

Anonimo ha detto...

Caro Signor Mastella

voi non siete il MALE D'Italia, nel del mondo.
la vostra elimnazione politica NON porta l'italia in paradiso.

Però potreste anche fare un po' di buona politica, smettere di fare giochi di palazzo, smettere di fare il gradasso con 30 voti, smettere di fare i vostri esclusivi affari.

Voi sapete di cosa parlo, di come vi comportate con i forti, delle vostre amicizie.
Per curiosità che lavoro fa vostra moglie?

I vostri figli?

Mah...parole al vento.

Anonimo ha detto...

Se sei tu il male d'italia?
Non il solo, ma di certo contribuisci.

Prenditi la responsabilità dell'indulto, sei tu il ministro della giustizia!

Anche se gli altri hanno votato la legge, tu sei il ministro della giustizia, ma te lo devo dire io????


Ma ci vuole il cervello di un politico per tirare fuori dei carcerati dalle prigioni perchè ci stanno stretti...invece di costruire altre carceri...

Ora hai un altra scelta:
o fare un altro indulto
o depenalizzare alcuni reati così ci saranno meno crimini e meno incarcerazioni....

Tanto, realisticamente parlando, se anni fa avessi detto "le carceri sono affollate che facciamo? liberiamo i carcerati" l'avresti presa come una provocazione.

E ti appelli anche a Giovanni Paolo II....ma dico, un po' di fede? di timor di dio?

boh....

Mario ha detto...

ragazzi, siete stati scelti da beppe tra i blog da citare in un suo post. Grazie a ciò, ora il numero di commenti e letture si è centuplicato...
ora dovreste, per correttezza, umiltà e anche generosità, mettere un post o dei link particolarmente visibili a tutti gli altri più o meno famosi blog contro mastella.
Che ne so, fate un post con scritto:
"stiamo facendo un network di blogs di controinformazione su mastella. Chi ha un blog dedicato a ciò ci scriva e lo inseriremo tra i link".
Sotto, mettete tutti i links.
Non fatevi concorrenza gli uni con gli altri, collaborate!!!
Siamo tutti insieme contro questi politici per un ammodernamento della classe politica di merda!!!
Pensateci, acquisterete notabilità, potere e sarete molto ma molto più visibili.
Ciao
Mario M

Anonimo ha detto...

Ebbene si Caro Deplorevole, lei non lo sa (o fa solo finta?) ma rappresenta esattamente quanto di più tragico oggi esista in Italia: mi vergogno di lei caro "minestra", non so come giustificare la mia appartenenza (oramai solo ex visto che non voterò mai più ne il centrosinistra ne il centro destra)al suo schieramento!Il male è proprio lei, il suo modo meschino, cinico e antiquato di fare (?) politica...Si vergogni, non le chiedo di lasciare perchè non lo farebbe mai (figuriamoci!) ma la prego SI VERGOGNI!

Anonimo ha detto...

Deplorevole.......fantastico questo appellativo! Complimenti a chi lo ha coniato? "CHE LUI SIA" il vero genio?????????????????????

andrea ha detto...

beh, allora..in primis dovresti imparare, oltre all'inglese, anche l'italiano perché non si dice "come se io sia il mal dell'Italia" ma "come se io FOSSI il male dell'italia".
poi, non credo che la coppia italiana avesse spiegato TUTTO quello che non va in Italia sennò gli altri sarebbero già scappati, e ancora, più che per il sud sembra che tu abbia fatti per Roma, in particolare per le società immobiliari della capitale, e poi, hai fatto qualcosa in particolare di cui voglio discutere? si,
hai preso l'aereo di stato con tuo amichetto rutTelli per vedere il GP,
hai liberato 40mila detenuti, hai fatto il testimone a un matrimonio di un mafioso,
minacci continuamente il governo di andartene,
hai spostato due magistrati che indagavano su di te, prodi e compagnia bella,
ti sei fatto eleggere prometendo clientelismo a manetta,
hai messo tuo figlio come consulente al ministero delle attività procutiive,
per i sud non hai fatto nulla! e se te lo dico io che sono di Treviso allora vuol dire che non hai fatto vereamente NIENTE!!!,
prendi doppio stipendio perché sei ministro e pur sindaco,
hai messo nel tuo partito un ex DSino arrestato per tangenti...
vuoi che continui?

23 settembre 2007 14.57

Anonimo ha detto...

La foto con essere lurido come te non la facevo neanche sotto tortura

VAFFANCULO

Anonimo ha detto...

In tema di congiuntivi fantozziani....MASTELLA MA VADI AFFANCULO!!!

Clemente Pastella ha detto...

newrevolution: l'indulto non l'ho votato io, e forse non l'ho mai firmato, forse...

alessandro ferrari: me ne rendo conto.

domenico romano: ci penso, ma non riesco a vedermi fuori dal parlamento. Voi mi vedete fuori?

vernia2k: non vedo l'ora di fare il pensionato a 30 mila euro al mese!

un anonimo sono sindaco di Ceppaloni con Forza Italia: che male c'è

luca mirri: sì, ma la chiave della gabbia non l'ho rubata io. E' stato sicuramente quel populista e qualunquista di Grillo!

dario lavezzi se Benigni mi avesse preso in praccio gli sarebbe scesa l'ernia.

fabio: mi dispiace ma l'aereo è mmmiiioooo!

alex: questo è lo spazio giusto per te.

maurizio: rappresentiamo il 2% degli Italiani che l'indulto lo volevano - politici e carcerati.

dumarwen: beh, il nostro ex primo ministro Berlusconi con Bush fece una figura miserabile con il suo inglese - Ai consider de fleg o Iunate Steits...

dania: Zeppole (pasta crisciuta), Vermicelli alla Pulcinella, Saltimbocca di Sorrento, Coviglia al Caffè, babà, graffe, pastiera e limoncello

matteo: per un attimo ho temto di essere l'unico male, che peccato!

the intarteiner: non mi faccia lezioni sulla satira, sono io la satira!

nicola cellamare: fiù... pensavo di essere l'unico male: meno male!

adam oskar: buffone forse, ma miserabile proprio no: con tutti i soldi che guadagno!

vaffa: intasi pure!

paolo, roma: l'avevo pensato anche io di delegare il mio ufficio al Gabibbo. Grazie del consiglio.

per tutti gli altri: non me ne vogliate, almeno ho letto i vostri commenti, io!

Anonimo ha detto...

Dopo Bossi, Berlusconi; Castelli, Lunardi, Calderoli, Adornato, Nania, Gasparri, Giovanardi, Tremonti, Fini, Sasini, Rotondi, insomma la corte dei miracoli del centrodestra sei il numero UNO!!!!

Clemente Pastella ha detto...

mario sulla sinistra ci sono già i link a tutti i blog cloni che conosco. Se ne avete qualcun'altro comunicatemelo.

Alberto ha detto...

Che vergogna che nel blog vero non lasci commentare liberamente.
Bellissimo questo anti blog!

cmq, SI è lui il male d'Italia! ^__^

Anonimo ha detto...

SI, E' UNO DEI MALI DELL'ITALIA.
ma sono sicuro che ne è al corrente anche lei... senza che lo debba chiedere ad altri..

SaLuti

Gino

Anonimo ha detto...

Il nome del male che lei impersona è DISSENTERIA e può essere mortale

Franco ha detto...

Niente da fare sul blog del Ceppaloide non ti fanno commentare, che pena!!
PS Prima Castelli e poi Mastella, che ministero sfigato!!

francesco ha detto...

Inutile raccontare episodi per salvarsi il culo, si potrebbe parlare per ore delle cose che nn vanno in italia, oggi ho sentito di africani che spacciano droga a Brescia con tranquillità da mesi(questo vuol essere solo un esempio), il mio pensiero è solo che voi politici volete andare al potere e poi nn avete le palle di portare progetti che vanno affrontati per salvaguardare l'italia, forse avete paura?
Avete paura di fare la fine di falcone e borsellino?
L'Italia deve cambiare e subito, non cito nessun argomento perchè sarebbe infiniti... cambiare cambiare cambiare!!!

da adesso in Italia i siti non si dovranno più chiamare www. ma vvv.vaffanculoatuttalapoliticamarcia.it

Obesamente ha detto...

Ho appena lasciato questo commento sul blog di clEMENTE MASTELLA:


Leggo da Reppubblica.it, dichiarazioni di mastella " se volete me ne vado" ! Si, si si e ancora si VOGLIAMO CHE TE NE VAI. Ancora non s'era capito?????? Per cortesia vattene. Vattene e ancora se non si fosse capito, V-A-T-T-E-N-E!!!


Vediamo se lo pubblica. ^___^

Luca Rosso ha detto...

Certo che altri 4 anni così... non so se sia meglio ridere o meglio piangere.

In ogni caso chi ha pensato a questo sito o gli altri è un genio ;-) buon lavoro! ;-)

mirko ha detto...

MASTELLA HAI ROTTO IL CAZZO

Anonimo ha detto...

Mastella è la vergogna del paese. Mi ricordo come ad un comizio dell'Unione , dopo la vittoria di Niki Vendola in Puglia prese la parola e fui tra i primi a fischiarlo! Tanto che disse "ho sbagliato palco?" ci rimase veramente male!

carlo mengali ha detto...

no, non sei il SOLO MALE d'ITALIA, ma sicuramente sei uno dei PEGGIORI MALI d'Italia.
vorrei offenderti se ti trovassi al ristorante senza le guardie del corpo.
Vorrei mandarti a defecare.
mi fai veramente vomitare.
cancella pure questo post, non me ne frega niente, sei finito come tutti i politici, sei un niente.
ti credi qualcosa ma
sei un niente.
gli Italiani capiranno prima o poi e tu sarai un obbrobrio per tutti e non potrai piu andare in nessun ristorante.

viva Beppe Grillo !!!

Carlo Mengali
Fornaci di Barga (LU)
347-0167726
www.serchionews.com

Anonimo ha detto...

Caro ministro Mastella,
è positiva questa domanda che lei si pone. Forse De Gasperi al quale lei sempre si appella, si è mai fatto questa domanda? Lei invece si. Perchè comincia a capire che il suo comportamento non è corretto e che lei non è un ministro del Vaticano o di cosa nostra ma dello Stato Italiano. Perciò deve rispondere al popolo italiano che lo ha delegato momentaneamente a rappresentarlo, stipendiandolo.
Non è lei ma il suo elettorato il proprietario del paese. Lei è semplicemente l'amministratore delegato che può essere licenziato in ogni momento senza appello all'art. 18. Cordialmente un cittadino elettore.

mastella incella ha detto...

CLEMENTE MASTELLA- MINISTRO DELLA GIUSTIZIA:
il motivo principe per cui Prodi sarà ricordato nella Storia come il peggiore dei Primi Ministri in Italia

all'egregio Ministro (ed il caso De Magistris):

MASTELLA TORNATENE A CEPPALONI!!!!

NEL CASO DE MAGISTRIS C'E' UN CONFLITTO D'INTERESSI GROSSO COME UNA CASA

PERCHE I NOSTRI TG DI REGIME NON NE PARLANO (PERDAVVERO ...NON COME HANNO FATTO FINORA )?!

NON E' UN'INDEBITA INTERFERENZA IN UNA DEMOCRAZIA?!

NON DOVREBBE INTERVENIRE NAPOLITANO?!!

..AH NO, GIA'....LUI INTERVIENE SOLO (INDEBITAMENTE) A DIFENDERE LA CASTA DAL GIUDICE FORLEO..

FORZA DE MAGISTRIS!!!!
QUESTA VOLTA ... TUTTI DENTRO!!!!

adler ha detto...

... ah, allora non censura solo quelli che insultano, ma anche quelli
in disaccordo.

ed io che per un attimo c'ero cascato...


vabbè, magari si è solo arrabbiato perchè non le ho dato del onorevole/eccellenza/monsignore.

mi spiace ma sono stanco di leccare
deretani per esprimere un opinione.
buona fortuna.

Anonimo ha detto...

Mastella lei non è IL Male dell'Italia, lei è una delle sue catastrofi.
Incarca la peggior espressione dell'inciucismo, di una visione della cosa pubblica che coincide unicamente col privilegio personale, il suo ovviamente.
Non che ci si aspettasse qualcosa di diverso. A riprova, dal libro "La Casta", lei stesso disse:
‘Il miracolo lo realizzai così. Aspettavo che tutti i dipendenti andassero a mensa. Poi chiedevo ai centralinisti di telefonare nei comuni del mio collegio elettorale. Mi facevo introdurre come direttore della Rai e segnalavo questo nostro bravo giovane da votare: Clemente Mastella. Funzionò’.

Anonimo ha detto...

mastella è un merda come tutti gli altri..c stanno facendo morire di fame menytre sti stronzi vanno in pensione dopo 2 anni e hanno tutto gratis...mamma mia sarebbe da bombardarli

Anonimo ha detto...

Grillo un delinquente?????????
Ma si vergogni. Il delinquente è LEI.
Capisce? In 300.000 persone lo credono...avranno tutti preso un abbaglio? Io non credo.

Anonimo ha detto...

Grillo non ha mai fatto da testimone ad un mafioso (ed è un comico), lei che è un "ministro" di grazia e giustizia, l'ha fatto.
Questa la dice lunga. L'80% degli italiani è più pulita di lei.

Anonimo ha detto...

sei la vergogna dell'Italia. non di quella sporca e mafiosa come te, ma di quella vera.
dovresti essere eliminato. letteralmente.

Salvatore ha detto...

LEGGETE COSA DICE DI MASTELLA UNA ONOREVOLE CALABRESE ONESTA E COMBATTIVA; SOSTENIAMOLA!!!

http://angelanapoli.blogspot.com/

LEGGETE COSA DICE DI MASTELLA UNA ONOREVOLE CALABRESE ONESTA E COMBATTIVA; SOSTENIAMOLA!!!

http://angelanapoli.blogspot.com/

LEGGETE COSA DICE DI MASTELLA UNA ONOREVOLE CALABRESE ONESTA E COMBATTIVA; SOSTENIAMOLA!!!

http://angelanapoli.blogspot.com/

LEGGETE COSA DICE DI MASTELLA UNA ONOREVOLE CALABRESE ONESTA E COMBATTIVA; SOSTENIAMOLA!!!

http://angelanapoli.blogspot.com/

LEGGETE COSA DICE DI MASTELLA UNA ONOREVOLE CALABRESE ONESTA E COMBATTIVA; SOSTENIAMOLA!!!

http://angelanapoli.blogspot.com/

LEGGETE COSA DICE DI MASTELLA UNA ONOREVOLE CALABRESE ONESTA E COMBATTIVA; SOSTENIAMOLA!!!

http://angelanapoli.blogspot.com/

LEGGETE COSA DICE DI MASTELLA UNA ONOREVOLE CALABRESE ONESTA E COMBATTIVA; SOSTENIAMOLA!!!

http://angelanapoli.blogspot.com/

LEGGETE COSA DICE DI MASTELLA UNA ONOREVOLE CALABRESE ONESTA E COMBATTIVA; SOSTENIAMOLA!!!

http://angelanapoli.blogspot.com/

LEGGETE COSA DICE DI MASTELLA UNA ONOREVOLE CALABRESE ONESTA E COMBATTIVA; SOSTENIAMOLA!!!

http://angelanapoli.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

AL MIO PAESE QUANDO UNA PERSONA è UN POCO DI BUONO LO CHIAMIAMO "CEPPONE"...TU VIENI DA CEPPALONI...FORSE ERI UN PREDESTINATO!!

Anonimo ha detto...

AL MIO PAESE QUANDO UNA PERSONA è UN POCO DI BUONO LO CHIAMIAMO "CEPPONE"...TU VIENI DA CEPPALONI...FORSE ERI UN PREDESTINATO!!

Anonimo ha detto...

AL MIO PAESE QUANDO UNA PERSONA è UN POCO DI BUONO LO CHIAMIAMO "CEPPONE"...TU VIENI DA CEPPALONI...FORSE ERI UN PREDESTINATO!!

antonio tulumello ha detto...

All'anonimo delle 4.34: che ne dici di usare anche il servizio alla pagina www.petitiononline.com Una petizione fa più effetto, non credi?

Anonimo ha detto...

Che bello poter postare senza essere censurati........

CIAO MASTELLAAAAAAAA!

ACCHIAPPATI QUESTAAAAAAA!!!!!!

Approposito si potrebbe fare anche un blog sosia con questo nome:


clementemasCella.blogspot.com


ahahahahahahahahah

Angelica ha detto...

questa idea di clonare il blog di Mastella per poterlo commentare è troppo forte :-)

Lorenzo Fusco ha detto...

Ma l'italiano dove l'hai studiato? Al Cepu con Del Piero?

diego ha detto...

questo il mio post censurato

no, non credo sia le i il male dell'italia, ma se avesse un minimo di decenza prbabilemente si dimetterebbe rinunciando alla lauta pensione che ci SOTTRARREBBE assieme ai soldi che gia ci SOTTRAE in quanto ministro e deputato...

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

I blog si stanno dimostrando utili al raggiungimento di fini sociali di ampio spessore.

Tramite essi la censura e' di fatto inesistente e la gente puo' esprimersi come mai aveva potuto fare prima.

Questo "clone", oltre che divertente (e come si sa le cose che divertono "incidono" maggiormente) rende chiara la misura del dissenso: sul blog originale ZERO commenti (a questo punto dubito che potra' farne passare qualcuno) mentre sui vari blog clonati i commenti sono molti.

Cio' significa che il web e' simile ad un'onda anomala inarrestabile che potrebbe scardinare la "societa'" ne' piu' ne meno di quanto in passato possa averlo fatto una rivoluzione.

I paesi islamici applicano una censura a tutto cio' che proviene dalla rete che tratti argomenti "erotico-pornografici". Forse i governanti che oggi gestiscono le sorti dei popoli e che non vogliono dimettersi saranno costretti in futuro a "filtrare" tutto cio' che avra' "odore" di contestazione.

Dovranno trasformarsi in una specie di Grande Fratello Orwelliano. Peccato per loro che abbiamo gia' letto il libro :-)
Complimenti ai creatori di questo blog-clone.


PS: Possibile che il senatore sia cosi' malmesso economicamente da non avere uno staff di lavoratori precari che stiano li' tutto il giorno a scrivergli commenti positivi?

Franziska ha detto...

Il preteso o_locausto degli e_brei NON è mai avvenuto

Resta incomprensibile l'esistenza di una piscina\nel Konzentrationlager di A_usch witz!

Come anche una macchina per radiografie!
Come un edificio per il culto!
Come un campo di calcio!
Come di una Sauna!
Come di una biblioteca!
Come di un teatro!
Come della autonomia di gestione!
Come della p_olizia autonoma interna!
Come degli oltre 400 bambini gemelli ritrovati!
Come che al momento della ritirata...i de-tenuti furono lasciati liberi di scegliere...
Come il 90% di questi SCELSE di seguire i...c_arne_fici!
Come da oltre 4 m_ilioni ,ora si parla di "circa" 470mila!
Come un o,spedale con sezioni specialistiche all’altezza delle più moderne pratiche o,spedaliere.
Come lavatori ampi e ben attrezzati unitamente a bagni comuni costruiti secondo i moderni princìpi dell’igiene sanitaria.
Come il sistema di disinfestazione a microonde che era appena stato allestito.
Come di un panificio automatico.
Come di assistenza legale per i d,etenuti .
Come l’e,sistenza di una “cucina dietetica” per alcuni a,mmalati, con “piatti speciali e perfino un pane speciale.
Come una biblioteca in cui erano disponibili numerose opere di consultazione, testi classici e periodici.
Come il passaggio giornaliero, vicino al c,ampo, del “Cracovia-Berlino Express.
Come un cinema, un cabaret, un’orchestra .

--
Si può continuare all'infinito!
Come si spiegano tutte queste "anomalie" ,rispetto alla UFFICIALITA' ?
Se "dovevano" passare x il kamino...perchè attrezzare tanti "servizi"?

Molto stupidi questi krukki!?

w,w,w,.,t,h,u,l,e,-,t,o,s,c,a,n,a,.,c,o,m,

Contatto S k y p e : v e l v e t b l u

Contatto Messenger : vigrid@hotmail.it

Clemente Mastella Blog ha detto...

Un altro blog ;-)
http://clementemastella.wordpress.com

grillina ha detto...

PAROLE SUE:

"...tanta solidarietà per fortuna...la gente per strada che mi ha fermato per salutarmi e parlarmi..."

MA SE VIAGGI SEMPRE IN AUTO BLU CON TANTO DI SCORTA E NON VUOI NEMMENO PRENDERE UN AEREO DI LINEA PER PAURA DI ESSERE LINCIATO!


"Da qui è partita una conversazione in cui, essendomi aggiunto anche io, è andata avanti per un po'..."

E TE CREDO...FINCHè TE METTEVANO I SOTTOTITOLI PE' FATTE CAPì QUALCOSA...

"E' finita che si sono voluti fare una fotografia insieme a me"

PER METTERLA SULLA PORTA DEL LORO CESSO, IMBECILLE!!


VAFFANCULO!

Anonimo ha detto...

geniale! questo doppelblog è geniale!
siete dei grandi!

Max ha detto...

Onorevole, Ministro. In risposta alla sua domanda, se e' lei il male dell'Italia, le scrivo con tutta la franchezza e la simpatia di cui sono capace. In Italia ci sono tante cose che non vanno bene, ma certamente oggi io personalmente la vedo come un esempio di opportunismo, un elemento di instabilita' e un esponente di una politica all'antica di cui l'Italia veramente non ha bisogno e sarei molto contento se lei uscisse di scena.

Cordiali Saluti,
Max Ferrari, emigrato all'estero. Spero di tornare al mio paese, pero' piu' moderno e civile al piu' presto.

Anonimo ha detto...

Domani ci raccontera' che, facendosi la barba, lo specchio gli ha risposto: "Mastellaaaaa, sei tu il piu' bello del reame".

Anonimo ha detto...

SI

Anonimo ha detto...

Faccia così, si ritiri dalla politica e vediamo come va.
Corriamo il rischio di perdere un grande statista o solo un gran delinquente?

Anonimo ha detto...

Inviato sul blog.....

Sicuramente può essere preso ad esempio di come gli italiani non vogliano più che si a fatta politica....

P.S.
il commento lo lascio anonimo perchè le sue amicizie mi fanno paura e io tengo famiglia....

Anonimo ha detto...

Clemante Mastella ministro della giustizia.... è un po' come Marilyn Manson papa, Bin Laden capo della CIA, studioaperto telegiornale... povera Italia

Anonimo ha detto...

Sei un pagliaccio da circo Mastella ...ti dovresti nascondere assieme a quel buffone travestito di Della Valle.

Marco Girardi ha detto...

Poveretto, fa solo il lavoro con cui credeva si associasse l'essere politico in italia: il delinquente.

PromJey ha detto...

Come ha fatto a far processare così in fretta quello che Le ha tagliato la corda alla nave in cui stava dormendo?
Il popolo italiano lo sa,caro ministro che
Lei è una delle talpe piazzate lì da Silvio per portare al fallimento il centro-sinistra,come Polito e alcuni altri.Ma veramente pensa che non ce ne siamo accorti?Con una legge elettorale democratica queste talpe non ci sarebbero o sarebbero in un numero molto più ristretto.

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Ahahahah! :-)))

Ma a questo chi glielo ha fatto fare di aprire un blog? :-)))

Era meglio se se ne stava tranquillo a prendere il sole sulla barca del suo amico Della Valle :-)))

Scrive in un italiano pessimo che persino chi e' immigrato in Italia scrive piu' correttamente. Non ha niente da dire, nessun concetto di spessore. Solo un piagnisteo continuo su quanto e' poverino e bistrattato :-)))

E poi, come ciliegina sulla torta, azzera i commenti.

Secondo me qualcuno del suo partito, prima o poi, gli cracca il blog per limitare i danni :-)))

Anonimo ha detto...

Alla domanda "Sono io il Male d'Italia?" una sola risposta.
Si!

Lei è il male d'Italia perchè non ha una posizione univoca. E' sempre ondivago, pronto a fare ricatti ai colleghi di coalizione.

Per favore! Si ritiri. Sarà un gesto apprezzato da tutti.

Anonimo ha detto...

... siete bravi ad offendere e insultare eh.. ? Ma se foste nati voi così ?!?!?

Zio Ciccillo
(già raccomandato da mio nipote al cimitero)

THX1138 ha detto...

a cleme',
sei ridicolo!

la prossima volta chiama mamma a difenderti, che ti prendono in giro!

sei una merda d'uomo.

spro che ti vada di traverso tutto quello che mangi a sbafo!

lorenzo ha detto...

ah clemente, facce tarzan!!!!!!!!!!!!!!

ce le pagherete tutte... ha detto...

ma non arriva un che guevara italiano che vi si inchiappetta tutti politici maledetti?!?!?!? Io VI ODIO

vaffa..... ha detto...

Sul blog di GRILLO ho trovato la definizione giusta del ministro di DISGRAZIA e D' INGIUSTIZIA.
Un blogger lo ha chiamato DEMENTE PASTELLA mi sembra la definizione più apropriata che propongo di usare quando si parla del signore (si fa per dire)

Anonimo ha detto...

L'hanno già detto, Mastella non è Il Male d'Italia. E' uno dei mali d'Italia. E' il politico che più incarna i "valori" della prima repubblica (bella invece la seconda...). Ed è perfettamente inutile chiedergli di dimettersi. Non lo farebbe nemmeno se venisse colto in flagranza mentre rapina una banca a volto scoperto sperando che la faccia sia scambiata per una maschera. E'il vero politico di professione, pronto a scendere a qualsiasi compromesso per lui conveniente.
Ricordiamo queste cose in cabina elettorale. Per quel che serve.

emocromo ha detto...

clemente è un virus civetta il focolaio vero sta in altre botteghe
troppo comodo prendersela con lui
bertinotti e i suoi fratelli non sapevano chi era Mastella eppure vi hanno fatto il governo assieme
emocromo

Anonimo ha detto...

Avere clemente mastella come ministro della giustiza è come avere un becchino come ministro della sanità!

Anonimo ha detto...

La risposta alla domanda è No. Però bisogna riconoscere la sua buona volontà e il suo impegno.. a fare in modo che la risposta sia "Sì".
-V-

Anonimo ha detto...

chiagne e fotte... detta alla pastelliana maniera...

Anonimo ha detto...

"Scrivo da casa." Questa affermazione è da premio oscar, analizziamo bene la tonalità: intonazione liberatoria soddisfatta: "scrivo da casa" ossia, "non scrivo dal lavoro" (come al solito...) Calcolando che è un lavoro profumatamente pagato... è piacevole sentire che le tasse che pago ogni giorno servono per permettere a clemente (mi vergogno a chiamerlo sig.) di mantenere un Blog, navigare su internet ecc. ecc. ecc.. mi sento più leggero... di portafogli...

Anonimo ha detto...

io credo che gli unici ad avere una visione superficiale delle cose che non vanno bene in Italia siano i signori della casta! noi poveri mortali le viviamo tutti i giorni sulla nostra pelle! complimenti per la banalità del suo post...

Anonimo ha detto...

Beh..ma anche la foto con Casini e Berlusconi dell'altro giorno..mica male..fotogenici ..simili?! che trittico..gasp..panico..

Anonimo ha detto...

Grandi raga siete geniali.
Non solo avete clonato un "blog" ma avete anche inventato un modo per schiattar dalle risate ( altro che la sai l'ultima)
Complimenti a voi e a tutti gli Italiani che postano con una incredibile ironia .
.......Ah dimenticavo il commento per mastella.....MAAAAA VAAAAFFFANCULO !!!

Anonimo ha detto...

Ministro, nei blog clonati "dementemastella" e "clementepastella" sono già arrivati 500 messaggi al sui intervento "sono io il Male d'Italia?". Li vada a leggere e capirà che lei non è il Male d'Italia. Si tranquillizzi. Lei è solo un effetto collaterale, della malattia che affligge il Paese. Un saprofita del cadavere Italia. Contento?

Anonimo ha detto...

il mio post era molto educato, anche troppo, lo sconforto si è impossessato di me....

Signor Ministro,
io ritengo che lei sia uno dei mali dell'Italia e di questo governo che è già debole: lo sta danneggiando ancora di più con i suoi ridicoli tira e molla da bambino di 5° elementare. prenda una decisione, o sta col governo o si dimette, lei è al servizio del paese e non dei suoi interessi personali o di partito! basta con quest'opportunismo e con le ipocrisie. grazie.
p.s. sarebbe carino trovare qualche contenuto nel suo blog!

Anonimo ha detto...

ragazzi ma chi ci crede!?!?!questa storiella a lieto fine è inventatissima!!!! si vede che non avendo molto da scrivere riempie il blog di favolette per migliorare la sua immagine! Mastella ti conviene pagare un team di esperti che c'è molto da lavorare per migliorare la tua immagine! non ci incanti con queste storielle!!!!!!

Anonimo ha detto...

No... si figuri se lei è il MALE D'ITALIA!!! Lei come Ministro della Giustizia è una BENEDIZIONE per tutti quelli che in Italia il MALE lo fanno ogni giorno!
PS Per non parlare del MALE che arreca alla lingua italiana.

Anonimo ha detto...

ahhahahahahhahah
ma voi pensate CHEEEPPAAALLLEEE!
gia tutti i giorni ce li sorbiamo nei TG e sui quotidiani!! ora pure a cenaaa?!?!solidarietà a quei poveretti che stavano cenando e chiacchierando allegramente e quei due gli sono andati a rovinare la serata!!!!! ma poi dai, con una chiacchierata sti due avrebbero cambiato le opinioni di quelle persone? ed è finito tutto con baci abbracci e foto? ma gli avranno dato il contentino per farli andare via e continuare la serata in pace :)

Anonimo ha detto...

MASTELLAAAA !!!
VAFFANCULO!! A parte che non ci crede nessuno a questa storiella del cazzo perchè credo che se eri a cena in un ristorante di Napoli saresti stato linciato, poi per risponderti SI!
Sei tu il male d'Italia, tu e tutti quei camorristi magna magna che si nutrono di privilegi e se ne fottono delola gente, inculano i magistrati per far prevalere "la politica", come se quella che fai fosse politica e non furto e corruzione....
MA VAFFANCULO

Anonimo ha detto...

Sparisci senza lasciare traccia...faresti più bella figura invece di scrivere tutte queste frignacce sul tuo finto blog. Credi proprio che gli italiani si siano rimbambiti del tutto?

Sen.Clemente Mastella ha detto...

Forza su sbizzarritevi con i vostri insulti e le vostre ironie gratuite, ma nn avete di meglio da fare che attaccarmi continuamente?che cosa vi ho fatto di male.
Il motivo perchè non rispondo nel mio blog è proprio questo, volete solo farvi giuco di me, ma io non accetterò compromessi e andrò avanti, la storia mi darà ragione.

saluti

Sen. Clemente Mastella

Anonimo ha detto...

Ministro Mastella,

Invece di raccontarci questi simpatici aneddoti, perché non risponde alle critiche che le sono state mosse ad Annozero?

E' vero, come è stato affermato in quella trasmissione, che è stato testimone di nozze di Francesco Campanella, mafioso del clan Mandalà?
E che Campanella è stato nel 2001 il presidente dei Giovani dell'UDEUR?

Delle due l'una: o sapeva o non si è accorto di una così forte infiltrazione mafiosa nel suo sito.
Lei è del tutto inadatto alla carica che ricopre.

Igor Fobia

KURT_DONALD_COBAIN ha detto...

Questo il mio post censurato:
"Per me non meriti nemmeno un commento"

comunque ho un blog che parla di argomenti di interesse comune aperto oggi siamo un gruppo di amici che sono stanchi di essere presi in giro e che vuole la verità. www.italiadelrock.splinder.com oppure scrivimi via mail a andrea.mangiola@gmail.com

Skeggia ha detto...

Vi invito a vedere questo filmato riguardo l'onorevole Mastella. Forse siamo di fronte ad un nuovo feudalesimo?
Buona visione,
http://stefanoscargetta.blogspot.com/2007/05/il-nuovo-feudalesimo.html

Anonimo ha detto...

senti come parla bene questo democristiano di merda che pur di riempire la sua pancia e quella dei suoi figli si permette anche di giocare con la vita delle persone (vedi indulto)! prima hai fatto uscire da galera migliaia di delinquenti solo perchè dovevano uscire alcuni personaggi che ti hanno portato al potere (mafia e camorra) e poi dopo chiedi la certezza della pena per i condannati? e infine chiedi il trasferimento di De Magistris perchè, guarda caso, sta indagando su di te? tua moglie è una gran puttana perchè se sta ancora con te dopo una vita di imbrogli, calunnie, clientelismo ed avido potere lo fa solo per soldi! e una donna che sta insieme ad un uomo solo per soldi è una GRAN PUTTANA!!!!!!!!

Michela B. ha detto...

Non so se la tua casta sia di intoccabili.
Certo io non ti toccherei mai e se anche tua moglie la pensa come me, mi sa che alla fine ti tocchi da solo!

Salvatore ha detto...

Grazie a questo blog la deputata Napoli, che attacca MASTELLA, sta ricevendo molti incoraggiamenti: http://angelanapoli.blogspot.com/

SOSTENIAMOLA:
http://angelanapoli.blogspot.com/

Grazie a questo blog la deputata Napoli, che attacca MASTELLA, sta ricevendo molti incoraggiamenti: http://angelanapoli.blogspot.com/

SOSTENIAMOLA:
http://angelanapoli.blogspot.com/

Grazie a questo blog la deputata Napoli, che attacca MASTELLA, sta ricevendo molti incoraggiamenti: http://angelanapoli.blogspot.com/

SOSTENIAMOLA:
http://angelanapoli.blogspot.com/

Grazie a questo blog la deputata Napoli, che attacca MASTELLA, sta ricevendo molti incoraggiamenti: http://angelanapoli.blogspot.com/

SOSTENIAMOLA:
http://angelanapoli.blogspot.com/

Grazie a questo blog la deputata Napoli, che attacca MASTELLA, sta ricevendo molti incoraggiamenti: http://angelanapoli.blogspot.com/

SOSTENIAMOLA:
http://angelanapoli.blogspot.com/

Domenico & Gianluca ha detto...

Alla sua domanda rispondo:no non è il Male,ma ne fa degnamente parte.
Piuttosto che piagnucolare che viene trattato male ad "anno zero",perchè non ci spiega in quali punti travaglio si sarebbe sbagliato nel descriverla?

L'accanimento di "anno zero" contro di lei,deriva dal fatto che l'anno scorso,a proposito del family day,fece una delle figure peggiori mai viste in televisione,dove fu costretto ad andarsene con la coda fra le gambe(a causa delle bastonate ricevute)ma con la sicumera che solo l'ultimo dei superbi poteva mostrare.
Lei non si è preoccupato nemmeno di difendere DEGNAMENTE la sua GIUSTA CAUSA.
Bruciavo di sdegno vedendo come veniva bastonato moralmente da Travaglio,dalla coppia omosessuale e da Santoro,biascicando frasi senza senso,mentre io ero a casa e perfettamente in grado di rispondere a tutte le accuse che le venivano mosse.
Moalmente è come se lei,con un paio di orecchie da somaro,mi venisse ad abbracciare dicendo "abbiamo le stesse idee"(contestualmente sminuendo la stessa idea che io,a differenza sua,so argomentare)

E che dire della sua comparsata al Family Day? Vederla lì dopo quella magra figura fatta da Santoro,aveva del ridicolo,ma ovviamente doveva venire ad accaparrare voti.
Nella mia ingenuità,sperai di cavarle fuori dalla bocca una risposta intelligente e le chiesi per quale motivo lei ha accettato un'alleanza con la feroce sinistra che c'è al governo.
Lei mi rispose "sono un radicale libero".
Si commenti da solo,per favore.

Sull'indulto voglio sorvolare,credendola troppo FURBO per non essersi accorto dell'errore,ma troppo SUPERBO per ammetterlo.

Riguardo il suo consenso popolare,le ricordo che lei totalizza l'1,4% delle preferenz,val a dire poco più di quello che totalizzerebbe un qualunque debosciato inneggiante al pube femminile in pubblica piazza.
Se lei usa però come termini di paragone Ceppaloni, sua moglie,o un passante emozionato per aver visto il nostro tragicomico ministro,è un altro discorso.
Si faccia un giro per il web,veda quanti la adorano.


Gemelli Neri.

ps. Ho la certezza che questo post non vedrà il suo blog,ma la invito ugualmente a fare un post dove risponde alle accuse che le muovo. Sarà interessante per tutti.
Dal canto mio,ne disseminerò il web.

Anonimo ha detto...

W LA RETE LIBERA! CLEMENTE: V! TE E CHI TI CI HA MESSO LI DOVE SEI!

Mario Brebei ha detto...

Io o scritto questo comento a Cleme ma no mi a pubbliato gniente, forse Cleme ha il sito internet rotto lo ripumblico qui che mi sembra anche questo un sito dedicato a lui.

" Caro signior Clemente Mastella
sono Mario Brebei, forse mi conoscie dalla fama che ho ini internet, e sono un suo miratore.
Sono molto contento che te ne sei aperto un blong come tutti quelli che contano non come i soliti anomini che popolano il popolo di internet e vogliono farsi belli facendo la voce grande nei siti di quelli più grandi di loro cosi si fanno sentire di più di te. Scusa se ti sto dando del, tu posso darti del tu? visto che siamo cui posso chiamarti Cleme? tipo Cleme Dedoni dele corriere.
Io mi taglio fuori dalla massa della gente e mi tolgo dal coro, io per esempio sono contento che avete fatto l’indulto perché mio cugino ne è uscito da Buoncammino ed è potuto tornare da mia zia e da mia cugina Delina, ora aiuta mio zio Adolfo al panificio e se no nera per lui col cavolo che le focacine erano pronte tuti i giorni!!! (questa e una freccia per il geometra Spirtu che abita davanti al mio pontorcino(non ini strada nella casa davanti) e dè uno comunista di queli che non si lavano).
Mi sembra che ho detto tutto ti lascio anche lindirizzo del mio sito cosi se ti va ci scambiamo il contatto di mesengier. Io sul mesengier sono noto come M@rio.

Ciao da Mario
(ciao anche da mia mamma che si è namorata di te)"

Anonimo ha detto...

guidi in auto? attenta/o!!!


www.catwithmouse.blogspot.com

Roberto Molinaro ha detto...

Mio caro Ministro Mastella. Ad Ibiza, durante il mese di agosto, cercandole di sfuggire, ma non per paura della sua carica, dove vado a finire con la macchina ? Eccola! Cala Mastella! Non era casa sua ma portava il suo nome! Adesso vuole che anche la Procura della Repubblica di Catanzaro porti il suo nome ad imperituro ricordo ? Mandi via solo Lombardi! Mi creda è sufficiente! Ci lasci Luigi De Magistris: non ci faccia perdere le ultime speranze di riscatto. I calabresi hanno bisogno di lui! Perchè? Perchè lui ha capito dove è il marcio! E se lei non fa parte di quel marcio che lui intende colpire lo lasci pure dove si trova. Auguri Calabria! Auguri Luigi De Magistris. Firmato: Roberto Molinaro, libero imprenditore (Non appartenente alla c.d. Ndrangheta Imprenditrice)
info@robertomolinaro.it

Anonimo ha detto...

QUESTI NON CAPISCONO ANCORA CON "COSA" HANNO A CHE FARE:

http://www.youtube.com/watch?v=U55hXetSKSQ


SALUTHER

Anonimo ha detto...

Onorevole
PRRRRRRRRRRRR !

Sto solo citando Totò !

adler ha detto...

ho scritto un commento intriso di servilismo... vediamo se mastella gradisce e lo pubblica sul blog.







Illustrissimo Senatore Clemente Mastella, è con emozione e piacere che leggo per la prima volta il suo blog. Mi complimento Vivamente per tutte le opinioni da lei espresse e
per il lavoro che svolge il suo partito, che rappresenta chi spesso in questa italia viene soverchiato dai potenti e zittito in malo modo
da un sistema ormai privo di valori.

La prego di continuare con il suo duro e coraggioso lavoro e di non cedere ai tanti neo-giacobini che
creati da sistemi perversi e deviati, pretendono di alzare cosi di insulti privi di proposte senza nemmeno poter lontanamente comprendere quanto sia complesso e difficile un compito quale il suo... manifestando pealtro una chiarissima non-comprensione dell'essenza della Democrazia.


Le rinnovo ancora una volta i miei
comlimenti e le auguro di poter in fuuro continuare a rendere i suoi servigi a tutta la nazione.

grazie di tutto!!!

Dave Ross ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=U55hXetSKSQ

Anonimo ha detto...

...la riscossa dovrà iniziare presto...vanno cacciati!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ministro Mastella
io ho già cercato di pubblicare dei commenti, ma lei me li ha censurati tutti. Non importa, spero che questo almeno Lei lo legga.
Vorrei darle un consiglio.
Prima di tutto pubblichi tutti i commenti a parte quelli che contengono gravi insulti o altro.
Seconda cosa, Lei si sente attaccato da moltissimi fronti, tutti contro di Lei ad affermare falsità. Sa qual è il modo più efficace per combattere queste falsità? Quello di raccontare con onestà il proprio lavoro. Lei è ministro della Giustizia. Cosa sta facendo in questo ruolo? Cosa sta facendo per diminuire la lunghezza dei processi? Cosa sta facendo per combattere la piaga dei reati che cadono in prescrizione?

Distinti Saluti

Barbara Mensi

ratto83 ha detto...

Non sei uno dei mali d'italia ma uno dei MAIALI d'italia... se ti becco sai dove te la metto ceppaloni??? Lo vuoi sapere??? E l'indulto?? E Arthur Lleshi?? E la nuova legge bavaglio per le intercettazzioni, che come i tuoi colleghi fogna, ti sei preso il lusso di darle pure il nome, VUOI SAPERE DOVE TE LA METTO?? Legge Bossi-Fini, legge Moratti.. Capito ragazzi? Lui fa la vittima! LUI che si incontrava con gli amici di Provenzano...poveretto, uno dei mali d'Italia. Brutto bastardo ora fai pure il gradasso in rete con il tuo cesso di blog della serie "Ai Confini Della Realtà". Che se fossi stato solo un brutto sogno, Clemente, saresti stato scambiato facilmente per una cavolo di fake...
Clemente sono 2 giorni che cerco risposte sul tuo blog e 2 giorni che mi censuri!
CHE MINISTRO DI MERDA
"faidì coddai oh calloni!!"
Ratto83

almagesto ha detto...

Ore 0:48 Ancora nessun commento , ma il suo blog e piu' censurato di Google in Cina!!!!Cmq avete passato la soglia, oltre la quale non v'è più sopportazione. RIVOLUZIONE

Anonimo ha detto...

al ristorante ad ascoltare,be se parlavano male di qualcuno del governo parlavano leggittimamente,siamo in democrazia,la moglie si e comportata da mafiosa pura ,si e alzata e ha difeso il marito,,,,,che squallore.
magari li ha minacciati di non parlare male di suo marito.
ma io mi chiedo:siamo governati da un branco di esauriti magari cocainomani?le mogli comandano ed i mariti eseguono?per me la moglie e stata una grandissima maleducata ha perso il controllo sentendo la verita pura. ciao

zuemiliu ha detto...

Questo ho scritto (sarà sicuramente molto ineducato ... perchè è stato censurato):

Trasferendo De Magistris, che lotta ogni giorno contro la 'ndrangheta dimostri davvero di volere aiutare il sud, noi calabresi in particolare. Ma ti accorgi che racconti le stesse balle di Berlusconi?


Giudicate voi.

Luciano Deilluso ha detto...

Si....certo, tante persone la fermano e salutano per strada; ma quante di queste per quello che sta realmente facendo per il paese Italia? O non piuttosto per chiederle qualche "favore"?
Mi faccia il piacere.....gli uffici pubblici campani sono pieni di nullafacenti ruba-stipendi da lei stesso raccomandati!
E quanti imprenditori, a discapito di altri, hanno avuto accesso a finanziamenti pubblici grazie alle sue gentili intercessioni?
Per non parlare poi delle società compartecipate della Regione Campania.
Il resto si commenta da se.
Cordiali saluti.

GILBY ha detto...

evviva l'uomo giusto che con il suo carisma e i suoi valori riesce a placare gli ardenti spiriti... onorevole ha chiesto poi per cosa sarebbe stata servita la foto? magari serve per stampare le figurine dei santi con la sua faccia da vendere in Cina oppure era per la copertina di un nuovo diario scolastico... io personalmente in questo caso potessi tornare alle scuole elementari continuerei a comprare quello dei Simpson: E' PIU' SERIO!

PS: basta con "qualunquismo" e "antipolitica"... non prendete per culo nessuno

Anonimo ha detto...

indulgente con i criminali inflessibile con i magistrati che ti indagano.
se dove vai ti insultano ci sarà un perchè
e se la tua scorta si vergogna ad andare in giro con te un motivo ci sarà.


il popolo ha fame e mi sà tanto che hai finito le brioches

Alberto Manto ha detto...

Purtroppo non sarà lei il peggiore di tutti i mali, ma certo non si può dire che lei abbia fatto anche una sola cosa positiva per questo paese, Tuttavia non stia a preoccuparsi, di quelli come lei il parlamento è pieno, se non altro anche se lei è reputato il male dell'italia non soffrirà di solitudine. Suvvia anche se lei fosse il più santo di questo mondo, sono 30 anni di politica, non le sembra il caso di smetterla? Lasciare spazio a qualcun'altro? Ecco facciamo però che non sia o sua moglie o suo figlio o suo cognato, suo nipote e chi per esso... So che non pubblicherà il commento nonostante non ci siano offese queste cose sono un po troppo compromettenti non le pare?

miking_it ha detto...

Non si creda così importante. E' solo un ingranaggio sbagliato in una macchina tutta da rifare.

Michele Martelli

Giuseppe Scrivo ha detto...

Egregio Onorevole,
ho seguito la trasmissione "anno zero" e non mi è parso sia stato rivolto un attacco a Lei in particolare. Il tema era "l'effetto Grillo" e le proposte che ha portato al V-day, pertanto si è attaccato le cose dette e non dette da Grillo. A proposito, Lei cosa ne pensa?

Anonimo ha detto...

ma vai a lavorare!

Anonimo ha detto...

chi di rete ferisce, di rete perisce! omaggio al creatore di questo blog.

Anonimo ha detto...

chi sono tutti questi personaggi che ti mostrano la loro solidarieta? tuoi raccomandati?
lo dici anche (a chi mi conosce per ciò che sono e che faccio)
e noi?? basta guardarti in faccia per capirlo, specialmente chi e delle tue zone....

Anonimo ha detto...

vaffanculo, vaffanculo tu clemente, sfintere del sistema politico ( e rispondi alle domande di anozero ), merdaccia della politica, antidemocratico per principio, corrotto di merda, fai del male a tutti noi e allora vaffanculo

VoglioPulizia ha detto...

mandiamoli DEMOCRATICAMENTE a casa.
tutti, ma proprio tutti!

Anonimo ha detto...

Caro Ministro Mastella,
Lei non è IL MALE, in senso assoluto, ma rappresenta benissimo il peggio della nostra classe dirigente.
Cito testualmente dal suo ultimo intervento:
"Scrivo da casa. Rilassandomi un po' al termine di una settimana durissima e stressante che ha visto ricominciare in tv "Anno Zero" con un violento attacco contro di me."
SETTIMANA DURISSIMA??
STRESSANTE??
La prego, non insulti la nostra intelligenza..
Cosa la stressa?
Il viaggio in aereo con l'Airbus presidenziale?
(Pagato dai cittadini!!).
Si vada a fare una settimana di turni in fabbrica e ne riparliamo..

Un sorriso amaro, quando la sento parlare d’occupazione,
Quando la sua famiglia vive - attaccata come un parassita -
al capezzolo dello Stato..
(Per chi non lo sapesse:
1) il primo figlio ELIO MASTELLA è sistemato con l'associazione Iside nova che prende finanziamenti pubblici dalla Regione Campania
2) La moglie SANDRA è guarda caso stata piazzata come Presidente del Consiglio della Regione Campania che dà i finanziamenti all'associazione Iside Nova(che caso!)
3) il secondo figlio PELLEGRINO Mastella è il consulente del Ministro Bersani per 32000 euro l'anno.
4) per non addentrarci poi nella lista di cognati, nipoti, ecc infilati nelle liste dell’UDEUR.)

Ci richiama sul suo pseudo-blog con parole quali moralità, famiglia, sacrificio..
Vogliamo parlare di moralità?
Ci chiarisca come hanno potuto ricoprire della carica di
Ministro della Giustizia uno che ha fatto da testimone di nozze (insieme a Salvatore Cuffaro)
ad un mafioso quale Francesco Campanella..
Ci parli di tangenti concernenti le licenze UMTS..
(tangenti che avrebbe coinvolto e legato in un patto di ferro l’allora ministro per le telecomunicazioni Salvatore Cardinale (ex Dc, Margherita)
e l’allora presidente del consiglio Massimo D’Alema).
Ci spieghi il trasferimento cautelare d'ufficio nei confronti del pm di Catanzaro Luigi de Magistris..

Temi scomodi, vero?
Meglio parlare della coppia incontrata al ristorante,
e del lieto fine con felice quadretto familiare..

In Giappone il Ministro dell’Agricoltura si è tolto la vita dopo esser stato coinvolto in uno scandalo politico
(secondo l’accusa aveva ricevuto finanziamenti illeciti:
si è impiccato pur di non vivere nella vergogna.)
Onore..
Bisognerebbe capire bene il significato di questa parola prima di riempirsene la bocca..

E lei invece?
Con l’arroganza che oramai contraddistingue Lei, ed i suoi colleghi,
fa finta di non capire..

Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire..

Si ricordi che Grillo è solo la punta dell’iceberg!
E’ un errore pensare che è solo lui il problema..

Antonio ha detto...

Caro Mastella perchè non fai veramente una cosa fra tutte le promesse che dai? Intendo qundo minacci il governo di andartene, quella non è una minaccia per gli elettori, ma un sogno che si avvera, quindi se vuoi bene a tutti i tuoi ex elettori (perchè in effetti dopo questi 2 anni penso che non ti voterebbe più nessuno) DIMETTITI!

Anche se non penso che pubblicherai questo commento sul tuo blog (anche se non credo sia tanto offensivo), se vuoi rileggertelo in futuro entra su questi blog (dove pubblicherò lo stesso messaggio per intero):
http://dementemastella.blogspot.com/
http://clementepastella.blogspot.com/
http://ceppalonisburning.blogspot.com/

Chiara ha detto...

Certo Onorevole, ma il giuco e' bello finghe' dura puco !

Anonimo ha detto...

IN QUESTO BLOG CHE RITENGO GENIALE CI SONO PIù DI 190 COMMENTI.

SU QUELLO UFFICIALE DI MASTELLA CI SONO 0 COMMENTI...


TUTTO QUESTO E' MOLTO INTERESSANTE

MASTELLA RINCHIUDITI DENTRO A UNA DELLE 10 CASE CHE HAI E TACI...

Anonimo ha detto...

A volte mi sento talmente schifata che arrivo a vergognarmi di essere italiana.. ma poi mi riprendo e capisco che la vergogna e' un mastella qualunque..
l'indulto perchè non c'è più posto nelle carceri? ma che mi frega? non gliel'ha ordinato il medico di finirci dentro.. se non c'e' posto, che dormano in piedi, come i cavalli, che mangino uno sopra all'altro.. che mi frega????????????!!!!!!!!!!!!!
senti mastella, la sera invece di scrivere stronzate sul blog prova ad occuparti dei motivi per cui ci vogliono 2000 giorni per allestire un processo! sempre che tu non sia troppo stanco eh..!

Anonimo ha detto...

sei tu il male dell'italia?
no!! il male dell'italia sono tutti quelli come te

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,
vi inoltro il post che ho appena lasciato sul blog del nostro adorato.
Vediamo un po' se me lo pubblica.
Insulti neanche l'ombra, come vedete.
Buona giornata,
simo

p.s. secondo voi sono una delle sue elettrici????????????????



Buongiorno Signor Ministro,
innanzitutto complimenti per la Sua bella iniziativa al servizio della gente: questo blog per parlare con Lei è veramente apprezzabile in un momento storico in cui sembra che i politici siano lontani anni luce dai cittadini italiani.
Vengo a Lei per chiederLe, se possibile, di acquistare uno degli appartamenti che Lei ha avuto la fortuna di comprare a Roma ad un prezzo di favore.
Confidando sul fatto che Lei non vorrà lucrare sulla pelle della gente, sono sicura che vorrà offrirmelo alla cifra esatta con la quale l'ha pagato.
Vediamo se mi può aiutare: sto cercando un quadrilocale tra i 120 e i 140 mq a Roma, con 2 bagni, almeno 3 camere da letto, cucina abitabile, terrazzo e salone con camino. Piano alto, se possibile.
Ascensore, portineria e giardino condominiale.
Spero vivamente che Lei possa fare qualcosa per me. Io e mio marito abbiamo già due figli e un terzo in arrivo e abitiamo in 75 mq al 4° piano senza ascensore in una delle zone non proprio considerate sicure di Roma.
La ringrazio anticipatamente per l'attenzione che vorrà dare a una delle sue elettrici più fedeli (voto per Lei dal lontano 1997).
Con i più cordiali saluti,

Simona De Franchi, Roma

Marco ha detto...

postato:<<

com'e' che non ci sono commenti? occorre leggerli su:
http://dementemastella.blogspot.com/
http://clementepastella.blogspot.com/
http://ceppalonisburning.blogspot.com/

>>

Anonimo ha detto...

secondo me nn è che ti fermano x salutarti o x parlarti ma x chiederti quand'è che te ne vai davvero dal governo...

Tumore ha detto...

Non so come rivolgermi a lei, onorevole non mi viene proprio.
Ministro, mio malgrado, dunque.
No ministro, lei non è il male dell'Italia, anche perchè il male dell'Italia non è identificabile in ua sola persona. Diciamo però che in lei riconosco un grande esponente della peggiore feccia che è il male del mondo. Corrotti e corruttori, opportunisti, senza onore nè dignità, testimoni e amici di mafiosi; e come lei ben sa la lista è ancora bella lunga.
Per giunta, la ciliegina sulla pila fumante di escrementi, per usare un eufemismo, grammatica ortografia e sintassi le sono sconosciute; bella roba per un ministro della repubblica.
Che dire, se lei non ci fosse non credo che il popolo italiano ben informato e che lavora possa sentire la sua mancanza.

Simone Onorante ha detto...

ASSOLUTAMENTE SI !!!! MA NON TI PREOCCUPARE FORSE TU SEI IL PIU INGENUO !!!! CARO DISONOREVOLE

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 222   Nuovi› Più recenti»